Secondi di pesce pasquali: le migliori ricette

Avete scelto di portare in tavola un menù di Pasqua a base di pesce? Bene, allora è arrivato il momento di sfoderare tutto il vostro estro in cucina per soddisfare appieno il palato dei vostri ospiti, amici e parenti che siano. Tante ricette di secondi secondi piatti pasquali a base di baccalà, di branzino, di salmone per accontentare davvero tutti i gusti

da , il

    Gamberi con asparagi

    Le migliori ricette di secondi di pesce pasquali raccolte di seguito, sono pensate per chi abbia scelto di portare in tavola nell’ambito del pranzo festivo un menù senza carne.

    Protagonisti delle pietanze raccolte sono il baccalà, ingrediente principale di alcuni dei piatti tipici della cucina italiana, ma anche il salmone, i gamberi, l’orata e ancora il branzino: lasciatevi prendere per la gola.

    Un menù di pesce per Pasqua deve essere ben studiato in modo da essere ben bilanciato: mettete impegno nella selezione di tutte le portate e andrete sul sicuro.

    Le ricette di pesce per Pasqua che troverete di seguito sono perfette per tutte le esigenze. Amate i piatti raffinati o quelli più tradizionali, magari provenienti dalla cucina povera? In ogni caso troverete pane per i vostri denti.

    Continuate a leggere per scoprire tutte le ricette di pesce veloci adatte per deliziare i vostri commensali con dei secondi piatti sfiziosi, sia cotti al forno che in padella, che non vi faranno rimpiangere il solito agnello.

    Tortino di salmone con patate e carciofi

    tortino di salmone con patate e carciofi

    Iniziamo la sfilza delle ricette pasquali a base di pesce da inserire nel menù del pranzo di Pasqua, con il tortino di salmone con patate e carciofi .

    Questo rappresenta una ricetta raffinata, dal sapore delicato e di facile esecuzione. E’, insomma, adatto anche ai principianti.

    Ottimo sia come secondo che, se preparato in monoporzioni, come antipasto, non sottovalutatelo anche nell’ambito delle vostre cene romantiche.

    Photo by Candyn29** / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Branzino con tortino di finocchi e crema di rucola

    branzino con tortino di finocchi e crema di rucola

    Altro secondo piatto pasquale a base di pesce imperdibile è il branzino con tortino di finocchi e crema di rucola.

    A dispetto nel nome piuttosto complesso, si realizza in soli 40 minuti e risulta perfetto per un pranzo festivo come quello pasquale.

    Ricorretevi per deliziare alla grande i vostri ospiti, saranno affascinati da una portata elegante come questa ed i complimenti non tarderanno ad arrivare, statene certi. Basterà metterlo in forno con il tortino di finocchi e, nel mentre, frullare la rucola con olio e pinoli per ottenere una cremina buonissima.

    Photo by The Ripe and Ruin / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Brodetto in bianco di Portorecanati

    pesce

    Molto più che una comune zuppa di pesce, il brodetto in bianco di Portorecanati è una preparazione di origine marchigiana notoriamente associata alla Pasqua.

    Inutile dire come, una volta servito in tavola, faccia la felicità dei presenti, in quanto non tutti preferiscono le classiche portate di carne.

    Probabilmente non si tratta di una pietanza economica ma renderà il menù del vostro pranzo di Pasqua davvero unico; procuratevi, mi raccomando, solo pesce fresco. Se preferite, potete farlo pulire direttamente dal vostro pescivendolo di fiducia. La qualità della materia prima, infatti, è il vero segreto di questo secondo pasquale a base di pesce.

    VAI ALLA RICETTA

    Baccalà in umido

    baccalà in umido

    Il baccalà in umido, ottimo anche in bianco, è un secondo semplice ma gustoso ideale da inserire in un menù a base di pesce.

    Rappresenta una ricetta proveniente dalla cucina povera tanto da essere preparato diffusamente in tutta la Penisola.

    Da non dimenticare sono anche alcune sue varianti, come il baccalà in umido alla veneta, quello alla vicentina e quello alla romana: tutti pronti ad andare incontro alle più svariate esigenze.

    VAI ALLA RICETTA

    Branzino con carciofi

    Branzino con carciofi

    Il branzino con carciofi è un secondo piatto completo di contorno adatto ad un menù pasquale a base di pesce.

    I carciofi, insostituibili prodotti di stagione, regalano alla pietanza quella marcia in più da non sottovalutare.

    Perché non provare anche la variante più raffinata che vuole i filetti di branzino con carciofi al forno? Lo stesso piatto può essere realizzato con la spigola o con il merluzzo; sarà ugualmente saporito e leggero, in quanto questo secondo di pesce pasquale prevede una cottura senza grassi.

    Photo by Lorenzo Michelini / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Baccalà al latte

    baccalà al latte

    Il baccalà al latte o baccalà alla vicentina è uno dei secondi pasquali appartenenti alla tradizione della cucina italiana più apprezzati.

    Può trovare spazio nel menù di Pasqua grazie al suo sapore delicato ed alla sua consistenza irresistibilmente cremosa che metterebbe a dura prova anche il palato più restio.

    Una sua variante è rappresentata dal baccalà al latte alla portoghese da servire ai propri ospiti più inclini alle sperimentazioni che amano ampliare i propri orizzonti culinari.

    Se i vostri ospiti sono allergici al lattosio, potete realizzare questo piatto anche con il latte di soia o di riso, avendo cura di comprarne uno non aromatizzato e non troppo saporito o salato.

    Photo by Chefpercaso / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Salmone in cartoccio

    Salmone in cartoccio

    Se vi state chiedendo come cucinare il salmone fresco al cartoccio questa è la ricetta che fa per voi.

    Nonostante numerose siano le possibili varianti, questa viene arricchita con i funghi e ci regala un sapore pronto ad esplodere in bocca.

    Il salmone al cartoccio può anche essere cotto in padella per una versione più veloce ma altrettanto light, da accompagnare anche con un contorno di rucola fresca. Sarà un secondo di Pasqua apprezzato anche dai bambini e da chi non ama particolarmente il sapore forte del pesce.

    Photo by villa marin / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Pesce spada alla ghiotta

    Pesce spada alla ghiotta

    Il pesce spada alla ghiotta è uno dei secondi piatti a base di pesce più diffusi nella cucina del Sud Italia.

    Ricco e particolarmente gustoso per via degli ingredienti utilizzati, è una pietanza che ben si addice al pranzo pasquale.

    Per alcuni il pranzo di Pasqua non sarebbe lo stesso senza questa pietanza a base di pesce: fateci un pensierino, non vorrete mica deludere i vostri ospiti!

    Gli ingredienti da procurarsi: il pesce spada più fresco che c’è, pomodorini, capperi, pinoli, aglio, uvetta e olive nere. Non avete già l’acquolina in bocca?

    VAI ALLA RICETTA

    Saltimbocca di mare

    Saltimbocca di mare

    I saltimbocca di mare, realizzabili con l’orata o la platessa, rappresentano la versione a base di pesce di uno dei secondi piatti di punta della cucina romana.

    Ottima e gustosa idea per un secondo decisamente originale, si prestano ad essere inseriti nell’ambito di un menù di Pasqua a base di pesce.

    Sono di semplice esecuzione ma dalla massima resa e vanno serviti ben caldi, per poterli apprezzare al meglio.

    Photo by Tina Wong / CC BY

    VAI ALLA RICETTA

    Gamberi su letto di asparagi

    Gamberi su letto di asparagi

    Abbinamento super collaudato quello tra i gamberi e gli asparagi che, oltre a poter trovare posto all’interno di un antipasto, diventa il protagonista assoluto di questo secondo piatto pasquale di grande gusto che si mantiene, comunque, leggero.

    Le ricette a base di pesce per Pasqua sono tantissime, è vero, ma questa è talmente sfiziosa da non poter mancare.

    Procuratevi degli asparagi, rigorosamente freschi, e cimentatevi per deliziare i vostri ospiti. Potete cuocere tutto al microonde, se siete di fretta, ma noi vi consigliamo di provare la cottura a vapore, per mantenere i sapori intatti e avere un risultato leggero.

    Photo by Chocoiste / CC BY

    VAI ALLA RICETTA