Antipasti di San Valentino per festeggiare con amore

Se siete alle prese con l'organizzazione del menù di San Valentino, per quanto semplice troverete utili le ricette degli stuzzichini e dei finger food adatti alla festa degli innamorati. Tanti antipasti a base di carne, di pesce, di pasta sfoglia e naturalmente afrodisiaci per prendere per la gola la dolce metà non solo il 14 Febbraio ma anche nel resto dell'anno

da , il

    In cerca di ricette di antipasti di San Valentino? Niente paura: procuratevi una bottiglia di buon vino, realizzate un dessert particolare, favorite l’atmosfera giusta apparecchiando la tavola con una tovaglia rossa, un bel centrotavola con delle rose e qualche petalo sparso, lucidate i bicchieri e lasciatevi ispirare dalle idee per il menù della cena romantica a due che seguono.

    Se l’idea di preparare degli stuzzichini di San Valentino vi mette in “crisi”, sappiate che la scelta, come spesso avviene, è vasta e pronta a soddisfare tutte le esigenze. Gli antipasti di San Valentino con la pasta sfoglia, ad esempio, solitamente sono caratterizzati dalle ricette più facili e veloci. Non dovete fare altro che procurarvene un rotolo pronto per l’uso e tenerlo in frigo per tutte le evenienze quindi, al momento giusto, tirarlo fuori ed abbinarlo ai giusti ingredienti.

    Gli antipasti a base di pesce sono, invece, i più ambiti per San Valentino: come potrebbe essere altrimenti? I crostacei, in particolar modo, sono considerati da sempre afrodisiaci.

    Per sciogliere l’imbarazzo iniziale, se c’è, iniziate con un aperitivo di San Valentino proponendo degli antipasti a forma di cuore, che tanto ci piacciono e che sono capaci di adattarsi a qualsiasi gusto.

    Gli antipasti per una cena romantica tra i quali potrete optare si sprecano: leggete le ricette proposte di seguito per decidere quali siano quelle adatte al menù di San Valentino che avete scelto, sia esso gourmet, a base di carne o di pesce.

    Antipasti di San Valentino con pasta sfoglia

    cuori salati ripieni pasta sfoglia
    Photo by Stewart Wallace CC BY

    Gli antipasti con la pasta sfoglia costituiscono un escamotage veloce ma scenografico per realizzare degli appetizer di gusto. Con la pasta sfoglia, ingrediente facile e adatto a tutti i tipi di chef, ed uno stampino apposito, potrete realizzare dei cuori di sfoglia salati ripieni.

    Stendete la pasta sfoglia sul piano di lavoro, ritagliate la base con lo stampino e ponete all’interno una fettina di salmone, ricoprite ora la parte superiore con un altro strato di pasta sfoglia. Seguendo questo primo procedimento otterrete delle piccole tortine romantiche, ma ricordatevi di spennellare tutto con dell’uovo sbattuto per ottenere un aspetto dorato in superficie al termine della cottura. Mettete nel forno per 15 minuti a una temperatura di 180°C. E’ possibile realizzare queste tortine anche con altri ripieni: crema di formaggio ed olive, funghi e besciamella, gamberetti e avocado, aguzzate l’ingegno e scegliete il mix vincente.

    Ma non è la sola ricetta che possiate proporre. Che ne dite, ad esempio, dei rotoli con rucola o dei grissini di pasta sfoglia con pomodori secchi? Anche i fagottini di uova possono fare al caso vostro: presentateli adeguatamente in tavola.

    Antipasti di San Valentino a base di pesce

    gamberetti cocktail

    In un menù di San Valentino romantico che si rispetti non possono mancare degli antipasti a base di pesce. Il mollusco per eccellenza è l’ostrica, da gustare cruda per rafforzare le sue proprietà afrodisiache. Si tratta, tuttavia, di un ingrediente versatile oltre che raffinato, che si presta a diverse preparazioni adatte ad una cena in casa a due.

    Potreste optare per le ostriche gratinate, semplici e veloci da realizzare in quanto ricoperte da un composto fatto di pochi e comuni ingredienti, o per le ostriche alla brace.

    Ma non sono le sole a risultare perfette per gli antipasti di San Valentino: tra le ricette da non perdere anche quelle con i gamberetti. Qualche idea? Il cocktail di gamberetti che, nonostante il passare del tempo, rimane un punto fermo, o i gamberetti fritti sale, pepe e limone.

    Per un sapore più esotico, perché non provare i canapè di guacamole e gamberi ? Mentre se siete a corto di tempo ecco i crostini con ricotta e acciughe, semplici ma spettacolari!

    Antipasti di San Valentino a base di carne

    rotolini patate speck

    Tra le ricette di San Valentino anche quelle a base di carne hanno un loro perchè. Del resto si tratta di un alimento che, sotto diverse forme, utilizziamo in cucina quotidianamente.

    I mini rotoli con speck e scamorza sono ideali come stuzzichino in una cena romantica. Si realizzano con pochi ingredienti e sprigionano, già al primo morso, un gusto unico.

    Le tartine miste, da farcire con salumi quali il salame, lo speck o il prosciutto crudo solitamente mettono tutti d’accordo, sono economiche ed allettanti disposte ordinatamente sui loro vassoi. Le polpettine con salsiccia e ribes, invece, sono particolari e pronte a stupire la propria dolce metà, non fatele mancare.

    Le sfogliatine al formaggio e prosciutto, se realizzate con cura, possono dare vita a degli antipasti a forma di cuore per un san Valentino romantico come pochi. In ultimo, ma non per ordine di sfiziosità, non perdete i rotolini di patate e speck. Anche questi veloci, sono una delizia per il palato.

    Antipasti afrodisiaci per San Valentino

    ostriche

    A chi abbia intenzione di elaborare un menù di san Valentino a base di ricette afrodisiache potrebbero tornare utili le idee raccolte di seguito. Basta utilizzare alcuni alimenti noti per tale qualità per andare sul sicuro fornendo al proprio o alla propria partner qualcosa di stuzzicante da gustare.

    Non possiamo che iniziare con le ostriche. Perchè non proporre le ostriche alla fiorentina? Contrariamente a quanto si possa pensare si tratta di un piatto di origine francese. Sullo stesso genere sono le ostriche allo champagne, sicuramente più dispendiose, e le ostriche fritte in pasta phillo.

    Provate anche le capesante al curry, una garanzia, le capesante gratinate, a prova di principiante, ed i gamberi su letto di asparagi, semplici ma d’effetto anche per il contrasto tra i colori degli ingredienti protagonisti del piatto.