Pomodori: ricette veloci e proprietà nutritive

I pomodori sono tra gli ortaggi più diffusi al mondo, estremamente versatili, sono il cuore di tantissime ricette sfiziose. Oltre ad essere protagonisti di piatti gustosi, i pomodori sono ricchi di proprietà benefiche, sono antitumorali, antiossidanti e ricchi di vitamine. Scopri tutti i benefici che i pomodori apportano all’organismo e come utilizzarli al meglio per creare ricette veloci e gustose.

da , il

    pomodori

    Con i pomodori è davvero semplice preparare delle ricette veloci ed oggi vi mostreremo persino quali sono le proprietà che caratterizzano questo ortaggio, come sceglierlo e conservarlo al meglio. Bisogna innanzitutto tener presente che non tutte le parti del pomodoro sono commestibili: è necessario eliminare le parti verdi che sono altamente tossiche e non perdono la loro dannosità neanche per mezzo dei processi di cottura. Invece, tutte le altre parti del simbolo indiscusso della dieta mediterranea, semi, buccia, polpa, sono alla base di moltissimi piatti della cucina italiana. Definito dai francesi “pomme d’amour”, per le sue proprietà afrodisiache, nato nell’ America Latina ed oggi coltivato soprattutto nelle zone del sud Italia, il pomodoro è giunto nella nostra penisola nel 1500 e da allora è diventato uno degli alimenti più amati e utilizzati nelle ricette della tradizione culinaria italiana Scopriamo tutti i benefici dei pomodori e le migliori ricette per preparare con questo ortaggio piatti gustosi e salutari.

    Proprietà nutritive dei pomodori

    pomodori

    Il succo del Solanum Lycopersicum contiene un’altissima quantità di licopene (come suggerisce il nome scientifico), un antiossidante utilissimo per prevenire i tumori contiene intolre un’elevata quantità di vitamina C, betacarotene, potassio, vitamina B, E, acido folico, ferro, fosforo e calcio, insomma il pomodoro è un vero e proprio super cibo.

    Questo ortaggio è per la maggior parte costituito di acqua ed è per questo motivo che contiene meno di 20 Kcal ogni 100 gr. Simbolo della stagione estiva, i pomodori possono anche esser conservati sotto forma di salse e condimenti o possono esser essiccati per la preparazione di conserve sott’olio.

    I pomodori sono un alimento che dovrebbe esser presente in qualsiasi dieta equilibrata, grazie alle loro straordinarie proprietà, infatti, sono in grado di apportare tanti benefici alla salute.

    In particolare i pomodori:

    • aiutano a diminuire patologie cardiache e problemi cardiovascolari;
    • sono un grande alleato del sistema immunitario perché ricchi di vitamina C;
    • sono un potente antiossidante, utile a combattere i radicali liberi, principali responsabili dei processi di invecchiamento;
    • hanno proprietà antitumorali;
    • sono in grado di stimolare la produzione di carnitina e quindi sono alleati di chi vuole perdere peso e intraprendere una dieta dimagrante;
    • aiutano a regolare i livelli di colesterolo nel sangue;
    • grazie al betacarotene e alla luteina che contengono proteggono la vista;
    • favoriscono il funzionamento dell’intestino e stimolano la diuresi.

    Pomodori: le principali varietà in Italia

    pomodori

    Sarebbe quasi impossibile definire tutte le varietà di pomodoro presenti nel mondo, quindi vi descriviamo le principali presenti sul territorio nazionale:

    • il pomodoro da insalata, come il Cuore di bue con pochi semi, pelle liscia, polposo e dalle costolature molto evidenti o il Pachino, tondo e piccolo;
    • il pomodoro da salsa, come il San Marzano o il Perino;
    • il pomodoro dalla forma allungata, molto carnoso e di un colore rosso intenso, usati per concentrati o succhi, come il Tondino,
    • i pomodori dall’aroma molto intenso e di forma tondeggiante, da porre sott’olio o da essiccare, dai frutti piccoli, rossi o gialli, tondi, ovali o piriformi, spesso riuniti a grappolo.

    Come acquistare e conservare i pomodori

    pomodoro

    Conservare troppo a lungo o male i cibi comporta il rischio di perdita di valore nutritivo del cibo, per fenomeni di ossidazione e per altri reazioni biochimiche o un aumento della carica batterica, fino alla fermentazione e alla putrefazione del cibo. Quindi prestate attenzione ad acquistare pomodori che presentino un aspetto compatto, non grinzoso, senza ammaccature ed una colorazione intensa.

    Per conservare i pomodori a lungo (massimo 12 mesi), dovrete porli negli appositi sacchetti antigelo per il freezer così come sono, togliendo tutta l’aria e dopo averli lavati e asciugati con cura; oppure potreste cuocerli dopo averli spellati e tagliati a cubetti per ottenere dei sughetti deliziosi e congelarli sempre nei sacchetti.

    Invece è meglio non conservare mai pomodori nel frigorifero, perché potrebbero diventare troppo pastosi e il freddo rischierebbe di deteriorare il loro sapore e aroma. Conservateli a temperatura ambiente in un luogo ventilato.

    Ricette veloci e gustose con i pomodori

    pomodori

    Il frutto maturo è utilizzato per svariate preparazioni a partire dalla più comune, ossia la classica pasta al sugo di pomodoro, un primo piatto altamente consigliato dai nutrizionisti per tutti i benefici che garantisce, a cominciare dal ridotto apporto di grassi, calorie e per la ricchezza di vitamine, che lo rendono ideale se si segue una dieta dimagrante.

    Impossibile dimenticare la pizza margherita, forse la ricetta italiana più famosa al mondo, che deve il suo inconfondibile sapore proprio al gusto unico del pomodoro.

    Nei mesi caldi, come nei mesi freddi, poi il pomodoro è protagonista di deliziose zuppe come la vellutata con pomodori , ottima sia calda che servita fredda, i il gazpacho, la famosa zuppa estiva spagnola.

    Il pomodoro però non è solo l’ingrediente base di deliziosi primi piatti, può anche insaporire tanti secondi di carne, basti pensare alle gustosissime polpette al sugo, o secondi di pesce come il merluzzo al pomodoro o il branzino con salsa cruda di pomodoro e basilico.

    Infine, per un aperitivo rosso ultra energetico provate il Bloody Mary, un cocktail a base di succo di pomodoro, con vodka, limone, pepe, sale e tabasco.