Pasqua: ricette tradizionali

Appartenete alla categoria degli amanti delle sperimentazioni o siete più in sintonia con la tradizione tramandata da nonne e mamme? In quest'ultimo caso un menù di Pasqua fatto di ricette tipiche è quello che fa per voi. Un pranzo a base di antipasti, primi, secondi e dolci della tradizione riscuote sempre grande successo: scoprite le nostre proposte

da , il

    Pasqua: ricette tradizionali

    Le ricette di Pasqua tradizionali riuniscono l’intera Penisola, nel giorno di festa, a tavola. Se il menù del pranzo di Pasqua è già stato deciso, nulla vieta di poter inserire una delle ricette pasquali della tradizione raccolte di seguito.

    Il bello di ogni festa sta nei preparativi che tengono impegnati nella speranza di fare un’ottima figura con i propri commensali. Che ne dite di prendere spunto dalle ricette di Pasqua tradizionali italiane proposte per rendere il menù indimenticabile ma, soprattutto, a prova di buongustaio?

    Un piccolo ripasso per chi sia ancora incerto sul da farsi: i piatti pasquali della tradizione che seguono vi torneranno utili per servire in tavola un menù impeccabile.

    Ricordatevi di decorare la tavola di Pasqua con ovetti di cioccolato, cestini, fiori e tutto quello che la primavera ispira. Puntate tutto sull’allegria e sul colore.

    Photo by toriejayne / CC BY

    Aperitivo pasquale tradizionale

    aperitivo pasqua

    Il menù del pranzo di Pasqua tradizionale inizia con un buon aperitivo. Questo serve per placare la fame di chi è già arrivato in attesa che tutti possano sedersi a tavola.

    Rappresenta, comunque, anche un momento di incontro che permette di poter scambiare qualche parola con i parenti che magari non si vedono da tanto.

    Non accompagnatelo con troppo cibo, altrimenti i vostri ospiti si sazieranno subito.

    Cocktail analcolico di arance e fragole

    Cocktail analcolico di arance e fragole

    Ai ragazzi, che magari non bevono ancora, o agli astemi ai quali non piace l’alcool, potrete servire un buon cocktail analcolico a base di arance e fragole, che risulta fresco e dissetante oltre che naturalmente dolce.

    Sbizzarritevi con altra eventuale frutta come l’ananas, i kiwi, il cocco: ognuno di essi è capace di regalare qualcosa di invitante alle vostre bevande.

    Spritz

    spritz

    Per gli altri andrà bene un classico prosecco o uno spritz, il più gettonato tra gli aperitivi italiani. Fresco, colorato e leggermente alcolico si presta ad intrattenere gli ospiti in vista del pranzo.

    Con lo spritz si va sempre sul sicuro. Solitamente tutti lo bevono e lo trovano un’ottima bevanda da aperitivo, da sorseggiare tra una chiacchiera e l’altra.

    Stuzzichini con pomodoro e origano

    Stuzzichini con pomodoro e origano

    Photo by gabriela / CC BY

    Pochi stuzzichini di pasta sfoglia, come questi al pomodoro e origano, patatine e salatini da mangiare in questa fase del pranzo pasquale, per non correre il rischio di rovinare l’appetito. Attenzione, però, perchè uno tira l’altro e potreste non riuscire a fermarvi.

    Antipasti tradizionali di Pasqua

    Crostini con uova di quaglia

    Per quanto riguarda gli antipasti tradizionali pasquali la scelta è vasta quanto mai. Solitamente a farla da padrone sono le uova, di gallina o di quaglia non importa.

    Queste simboleggiano il concetto di rinascita nella tradizione cristiana e, per tale motivo, il pranzo di Pasqua non può non annoverarle tra le sue portate.

    Prendete spunto dalle ricette che seguono per far sì che il menù pasquale sia ricco ed allettante.

    Crostini con uova di quaglia

    Antipasti

    Photo by Simon/ CC BY

    I crostini con uova di quaglia rappresentano una delle proposte più in voga per l’occasione. Sono facili da realizzare ma una volta portati in tavola la resa è massima.

    Che ne dite di inserirli tra le portate? Riscuoteranno grande successo tra i vostri ospiti, specie i più piccoli.

    Uova farcite al forno

    uova ripiene al forno 2

    Anche le uova farcite costituiscono un must tra gli antipasti tradizionali pasquali. Richiedono poco tempo e pochi ingredienti ma, una volta posizionate sui vassoi, sono le prime a sparire.

    Sbizzarritevi con tutti i possibili ripieni vegetariani, a base di carne e pesce per accontentare tutti i gusti.

    Carciofi con scaglie di parmigiano

    Carciofi con scaglie di parmigiano1

    Foto di: Alessandra Greco

    Tra i prodotti di stagione ci sono anche i carciofi. E’ impensabile non portarli in tavola in occasione della Pasqua. In questo caso si tratta di un semplicissimo antipasto che li vede protagonisti insieme al parmigiano, con il quale si abbinano alla perfezione.

    Sono leggeri ma particolarmente sfiziosi alla vista, non sottovalutateli.

    Primi piatti tradizionali di Pasqua

    Primi piatti

    I primi piatti tradizionali pasquali sono generalmente a base di prodotti di stagione, come gli asparagi o i carciofi ad esempio, protagonisti incontrastati del periodo.

    Rendere un menù di Pasqua delizioso non è affatto difficile facendo le giuste scelte.

    Utilizzate solo prodotti di alta qualità per rendere il pranzo festivo all’altezza delle aspettative e vedrete che soddisfazione vedere finire le pietanze nei piatti dei presenti, dei bambini compresi (tutti sappiamo quanto, alle volte, siano schizzinosi).

    Lasagne ai carciofi e patate

    lasagne carciofi e patate1

    Photo by fugzu / CC BY

    Un primo piatto da poter proporre il giorno di Pasqua è una gustosa lasagna ai carciofi e patate.

    Cremosa quanto basta, si tratta di una delle pietanze ricche che non possono non essere incluse in un menù importante come questo.

    Risotto mimosa con uova ed asparagi

    risotto mimosa

    Photo by stijnnieuwendijk / CC BY

    Anche un bel risotto può catturare l’attenzione dei presenti. Con uova ed asparagi, risulta essere altamenente nutriente: la richiesta del il bis, ovviamente, non tarderà ad arrivare.

    Per questo motivo si consiglia di prepararne in grande quantità: sparirà in men che non si dica.

    Pasticcio di tortellini

    pasticcio di tortellini1

    Photo by Fabiana / CC BY

    Volete esagerare? Allora un pasticcio di tortellini godurioso come questo può fare al caso vostro. La pasta fresca ripiena solitamente mette tutti d’accordo.

    Risulta adatto anche al giorno di Pasquetta in occasione del quale si può sempre gustarlo a fette direttamente con le mani.

    Secondi piatti tradizionali di Pasqua

    Secondi piatti

    Tra i secondi piatti tipici di Pasqua (con agnello e senza) ci sono diverse chicche da non lasciarsi sfuggire, che possono risultare adatte ad un menù di Pasqua vegetariano o “carnivoro”.

    Non tutti, infatti, mangiano la carne (o anche il pesce). L’importante è, quindi, prestare attenzione alle esigenze degli ospiti. Sempre meglio informarsi prima sulle loro preferenze per non correre il rischio di non soddisfarli.

    Di seguito un piccolo elenco delle ricette tipiche da preparare per questa Pasqua ma anche per quelle seguenti, non abbiate dubbi. Il consiglio è, anzi, quello di annotarle per tutte le occasioni primaverili che vi ritroverete a festeggiare.

    Casatiello

    casatiello salato pasqua

    Il casatiello rappresenta un secondo piatto a sè: talmente famoso da non avere bisogno di presentazioni, costituisce una torta salata ricca di salumi di origine napoletana.

    Può essere gustato insieme all’insalata o magari nell’ambito dell’aperitivo, semplicemente tagliato a pezzetti.

    Agnello al profumo di rosmarino

    Agnello al profumo di rosmarino

    L’agnello al profumo di rosmarino rappresenta una delizia per il palato. Una carne tenera insaporita a dovere è ciò che servirete ai vostri cari seguendo questa ricetta.

    Accompagnatelo, perchè no, con delle patate cotte al forno o con un contorno di verdure di campo saltate in padella.

    Agnello al forno

    agnello al forno2

    Un must di ogni Pasqua che si rispetti è l’agnello al forno. Semplicissimo da realizzare, si tratta del secondo piatto pasquale con carne più ambito, questo è sicuro.

    Che ne dite di inserirlo nel menù? I vostri ospiti saranno felici di poterlo gustare in compagnia in un giorno di festa. L’alternativa? Il cosciotto di agnello alle erbe.

    Contorni tradizionali per Pasqua

    Contorni

    Voglia di contorni pasquali facili e veloci? Dopo esservi impegnati nella realizzazione di antipasti, primi e secondi per Pasqua più o meno elaborati, la voglia di qualcosa di semplice da servire come accompagnamento è dietro l’angolo.

    Scegliete allora uno dei contorni per il pranzo di Pasqua che trovate di seguito. A base di verdure, sono gustosi con il minimo sforzo: anche in questo caso, però, la scelta degli ingredienti è fondamentale.

    Carciofi in pastella

    carciofi in pastella

    Photo by David Camilleri / CC BY

    Oltre ad una fresca e ricca insalata, si può pensare di accompagnare i secondi piatti con un contorno più sostanzioso, come i carciofi in pastella.

    Sono fritti, è vero, ma la Pasqua si festeggia una volta sola: ci sarà tempo di seguito per mettersi a dieta o semplicemente depurarsi.

    Mousse di asparagi

    mousse di asparagi

    Photo by Premshree Pillai / CC BY

    In alternativa si può sempre ricorrere alle verdure di stagione come gli asparagi. Dedicatevi alla realizzazione di questa delicata e leggera mousse che non potrà che catalizzare l’attenzione dei presenti.

    Si sposa bene con l’agnello, a base del quale spesso sono i secondi piatti pasquali tradizionali.

    Dolci tradizionali di Pasqua

    Dolci

    I dolci tradizionali pasquali sono numerosi. Alcuni si preparano diffusamente in tutta la nostra penisola, altri sono regionali, ma sono talmente conosciuti che non è raro trovarli nel resto d’Italia.

    I dolci di Pasqua tipici regalano al menù tradizionale la meritata chiusura, non fateli mancare in tavola anche se, magari, sono caratterizzati da una lunga e laboriosa preparazione (come nel caso della colomba pasquale). In questa risiede il segreto della loro bontà ed ovviamente del successo della ricetta.

    Via libera, allora, ai dessert che trovate di seguito e che non possono non essere quantomeno ricordati per un piccolo promemoria personale.

    Colomba pasquale

    colomba di pasqua

    La colomba pasquale fatta in casa non ha eguali. Si tratta del dolce tipico di Pasqua capace di unire da Nord a Sud.

    Esiste in numerose varianti: quella con i canditi, quella con le gocce di cioccolato e, ovviamente, quella con creme di ogni tipo, dalla pasticcera al cioccolato.

    Pastiera napoletana

    Pastiera napoletana

    Regina incontrastata della Pasqua napoletana è la pastiera. Una crostata di una ricca pasta frolla farcita con una crema di grano e ricotta da far perdere la testa. Il suo profumo ne anticipa la bontà assoluta.

    La preparazione, come da tradizione, inizia il venerdì santo.

    Scarcella pugliese

    scarcella pugliese 1

    Concludiamo con la scarcella pugliese, dolce semplice, fatto con ingredienti comuni, che i bambini reclamano a Pasqua.

    Si può trovare sotto diverse forme, a seconda della creatività del suo autore, e solitamente è coperto di una glassa di zucchero.

    Testi a cura di: Sofia Messina