Menù di Capodanno: le ricette dall’antipasto al dolce

Un menù di Capodanno che si rispetti dovrebbe essere composto da ricette raffinate sì, ma che puntino tutto sulla qualità delle materie prime e sulla cura nell'impiattamento. Piatti tipici per un Capodanno tradizionale o pietanze che strizzano l'occhio all'innovazione? Ecco alcune proposte per il Cenone più atteso dell'anno

da , il

    tavola capodanno

    Alle prese con l’organizzazione del menù di Capodanno? Le ricette da poter proporre sono diverse a seconda dell’intento. Opterete per un menù tradizionale privilegiando dei piatti tipici come cotechino e lenticchie o abbandonerete la rassicurante tradizione gastronomica italiana scegliendo dei piatti gourmet più particolari?

    Che sia di carne o di pesce, il menù per Capodanno può essere realizzato anche con ricette semplici e veloci: l’importante è scegliere materie prime di qualità e prestare particolare attenzione all’impiattamento. Ma nella nostra selezione per il Cenone troverete anche preparazioni più complesse per i cuochi più esperti che amano sperimentare.

    Quale che sia la vostra scelta, scaricate gratis la rivista del Kenwood Club, che sarà di grande aiuto per fare un figurone con i vostri ospiti con tante ricette belle da vedere e buonissime da mangiare.

    Antipasti per Capodanno

    Crema di fave

    Tra gli antipasti adatti al Cenone di Capodanno, particolarmente accattivanti sono le stelline di polenta con cipolle in agrodolce, raffinate alla vista e gustose al palato. Capaci di portare in tavola un tocco di festa, sono piuttosto semplici da realizzare con la ricetta che trovate nella rivista del Kenwood Club a pagina 37.

    A pagina 54 invece troverete la ricetta delle mini quiche ai funghi, porri, speck e panna vegetale. Caratterizzate da una base di pasta brisè integrale, sono stuzzicanti alla sola vista e le loro ridotte dimensioni le rendono perfette come finger food.

    Ideali per solleticare il palato sono, invece, le coppette di avocado e gamberetti. Belle da vedere e per niente scontate, possono essere inserite in un menù di Capodanno a prova di ristorante.

    Anche i vol au vent alla mousse di pesce non sono da sottovalutare. Ricorrendo ad una base già cotta ridurrete notevolmente i tempi di realizzazione.

    I funghi ripieni, infine, sono ideali per i vegetariani o per chi apprezzi pietanze leggere ma allo stesso tempo sfiziose. Hanno una deliziosa farcia a base di ricotta e risultano cremosi ed appaganti.

    Primi piatti per Capodanno

    Risotto capesante e burrata

    Le ricette dei primi piatti per Capodanno non devono necessariamente essere super raffinate. Importante è mettere insieme degli ingredienti di qualità cercando di valorizzare al massimo il gusto di ognuno di essi.

    Uno dei primi piatti semplici da introdurre in un menù di Capodanno a base di carne è costituito dagli agnolotti. Vanto della cucina piemontese, si tratta di un formato di pasta fresca farcito con un mx di maiale, vitello e verdure da condire a piacere o cuocere in brodo.

    Restando in tema ma spostandoci in Emilia Romagna, un cenno meritano i cappelletti. Una farcia a base di cappone mescolato con carne di maiale ne costituisce il saporito ripieno: anche in questo caso si tratta di una pietanza che trova solitamente spazio sulle tavole festive.

    Agli amanti del pesce, invece, non si può non consigliare un primo piatto semplice per Capodanno quale è il risotto con brodo di crostacei e burrata: per scoprire come si prepara andate a pagina 18 della rivista del Kenwood Club. Protagonista indiscusso del piatto è il famoso formaggio fresco di origine pugliese, il quale rappresenta il fiore all’occhiello della preparazione.

    Tra i primi piatti di Capodanno con la pasta, infine, perchè non dare una possibilità agli spaghetti con capesante al profumo di agrumi? Utilizzatene di freschissime ed otterrete il non plus ultra.

    Secondi piatti per il menù di Capodanno

    Cotechino con lenticchie e verdure

    Nonostante si possa non credere, i secondi piatti veloci per la vigilia di Capodanno possono anche essere veloci da preparare. Se credete che l’arrosto di vitello (con patate sabbiose) sia la sola alternativa, non avete messo in conto il petto d’anatra all’arancia, pronto in meno di un’ora.

    I tradizionalisti potranno trovare interessanti le rondelle di cotechino con lenticchie alle verdure, che potete trovare nella rivista del Kenwood Club a pagina 23 e che assicurano ad ogni ospite di poter godere della propria razione di una delle accoppiate incrollabili della cucina delle feste. A pagina 59 troverete un piatto perfetto per chi alla tradizione antepone la sperimentazione: il delizioso filetto di maiale con scalogni caramellati.

    Ideale per un menù di Capodanno a base di carne è, infine, la terrina di cinghiale, dedicata a chi abbia una passione per la selvaggina.

    Dolci per Capodanno

    meringata ai frutti rossi

    I dolci per il Cenone di Capodanno devono essere super golosi per accogliere nel modo giusto l’arrivo del nuovo anno.

    Pronta a sortire tale effetto è la New York cheesecake, che potrete realizzare con il procedimento che trovate nella rivista del Kenwood Club a pagina 33. La regina incontrastata tra i dolci di origine americana si presta a costituire un perfetto dessert di Capodanno in quanto è capace di mettere sempre tutti d’accordo.

    La meringata ai frutti rossi – che trovate sempre nella rivista del Kenwood Club, a pagina 43 – più tradizionale, è un tripudio di dolcezza di facile ma non veloce realizzazione: ricordate di iniziare con molto anticipo sulla tabella di marcia.

    Anche il tiramisù al panettone non è da meno, e si presta a riutilizzare gli avanzi di uno dei dolci tipici del Natale in una delle maniere più golose.

    Se siete in cerca di un dessert di Capodanno raffinato puntate tutto su un dolce al cucchiaio: la spuma di zabaione farà la differenza.