Come cucinare i peperoni: in padella, al forno, ripieni e non solo

Come cucinare i peperoni? In padella, al forno, ripieni, light, gratinati: ecco tante ricette per questi ortaggi estivi tanto amati e ricchi di vitamina C, di fibre, sali minerali ed antiossidanti. Ma come prepararli al meglio? Tutte preparazioni semplici adatte a qualsiasi occasione, dal pranzo in famiglia ad un buffet con amici: antipasti sfiziosi, contorni versatili e secondi da leccarsi i baffi.

da , il

    peperoni ripieni riso

    Come cucinare i peperoni? E’ meglio al forno, in padella, ripieni o light? Perchè scegliere? Ora che sono di stagione sarebbe un vero peccato non portarli in tavola tutte le volte in cui se ne ha la possibilità. Carnosi e gustosi, i peperoni sono allettanti in tutte le salse: possono essere utilizzati da crudi, aggiunti ad insalate miste o ad un fresco gazpacho, o cotti, come nella classica peperonata. Continuate a leggere per scoprire come prepararli al meglio.

    Proprietà benefiche

    peperoni proprietà
    Foto di AlexeiLogvinovich/Shutterstock.com

    I peperoni sono ortaggi molto ricchi di proprietà antiossidanti che aiutano l’organismo a purificarsi e ad evitare l’accumulo di radicali liberi che svolgono un’azione negativa. Nei peperoni rossi è presente anche il betacarotene che previene l’insorgere di malattie cardiocircolatorie e a scongiurare possibili disturbi alla vista. Questa verdura contiene anche delle vitamine, ovvero la B e la C, questa in particolare in abbondanza se rimane crudo. La grande quantità di acqua e fibre contenuta all’interno può avere un effetto lassativo. Sono presenti tuttavia molti sali minerali tra cui ferro, calcio, magnesio e in particolare il potassio. Per chi ha qualche problema gastrico si consiglia il consumo previa eliminazione della buccia e in generale ne consigliamo l’utilizzo nelle diete ipocaloriche.

    Come cucinare i peperoni in padella

    peperoni in padella

    Tra le ricette più semplici ma gustose nelle quali poter utilizzare tali versatili ortaggi, c’è quella dei peperoni in padella. Solitamente tale pietanza non richiede chissà quale abilità e può essere realizzata in versione light, senza olio, con cipolla o ancora con pangrattato.

    Una volta ben lavati, tagliateli a pezzi e, dopo averli privati dei semi e dei filamenti bianchi, trasferiteli in padella con olio e cipolla o aglio tritato. Fateli cuocere su fiamma sostenuta, quindi insaporite con erbe aromatiche miste a piacere.

    Ottimi sono, a tal proposito, sia i peperoni e patate in padella che le patate, i peperoni e le zucchine in padella, entrambi contorni perfetti per la stagione estiva.

    VAI ALLA RICETTA

    Come cucinare i peperoni ripieni

    Peperoni ripieni in padella

    I peperoni ripieni sono un must, su questo non si discute. Fortunatamente è possibile realizzarli in così tante versioni da risultare praticamente impossile non trovarne una che soddisfi al meglio i gusti propri e dei propri commensali.

    Da non perdere sono sia i peperoni ripieni in padella, farciti con un mix di carne trita, uova e formaggio e cotti nella passata di pomodoro che i peperoni ripieni vegetariani, perfetti per chi non mangi prodotti animali.

    Non dimenticate anche i peperoni ripieni di tonno, pronti a soddisfare gli amanti del pesce, ed i peperoni ripieni di pane, provenienti dalla cucina povera.

    VAI ALLA RICETTA

    Come cucinare i peperoni in agrodolce

    peperoni agrodolce

    Ottimi per accompagnare carni arrostite, cotti sulla griglia insieme a salsicce e wurstel, magari inseriti all’interno di un panino. Perfetti anche come condimento per crostini e bruschette, i peperoni in agrodolce sono insuperabili: un gusto inaspettato pronto a conquistare al primo morso. Vanno, però, rigorosamente mangiati dopo un lungo riposo in frigo.

    A questo proposito provate anche il coniglio in agrodolce con peperoni.

    VAI ALLA RICETTA

    Cucinare i peperoni in modo leggero

    peperoni ripieni di fiocchi di latte

    Utilizzare i peperoni in pietanze stuzzicanti ma leggere è possibile. Ciò che conta è abbinarli ad ingredienti sfiziosi pronti ad esaltarne il sapore ma senza provocare un aumento delle calorie.

    I peperoni ripieni di fiocchi di latte non sono che un esempio. Possono essere insaporiti con l’utilizzo di diverse erbe aromatiche come il timo, il basilico, il prezzemolo o, ancora, la menta.

    Anche i peperoni grigliati rispondono a tali caratteristiche ed anche questi, come i precedenti, non aspettano altro che di essere personalizzati con l’aggiunta degli aromi preferiti.

    Come cucinare i peperoni gratinati

    peperoni gratinati

    I peperoni gratinati rappresentano una pietanza di grande gusto. Possono andare a costituire sia un antipasto ricco che un secondo allettante.

    Possono essere accompagnati sia con la carne che con il pesce e si sposano bene anche con le uova fritte o alla coque.

    Caratterizzati da una crostina croccante e deliziosa che rappresenta il loro punto di forza, non dimenticate il passaggio finale sotto il grill.

    VAI ALLA RICETTA

    Come cucinare i peperoni light

    peperoni al forno light

    Adatti non solo a chi sia a dieta ma prediliga, in genere, un tipo di alimentazione sana, i peperoni al forno light risultano ideali per soddisfare la voglia di qualcosa di buono.

    A chi non voglia riunciare ad una delle ricette più gustose da poter realizzare in estate si consigliano, invece, i peperoni ripieni light, che vanno incontro alle esigenze di chi non voglia esagerare con le calorie.

    Come cucinare i peperoni verdi

    Peperoni verdi al forno

    I peperoni verdi al forno rappresentano un contorno di facile esecuzione e adatto ad accompagnare secondi piatti a base di carne e di pesce. Potrete utilizzare la varietà preferita, i migliori sono piccoli lunghi e dolci.

    In alternativa possono essere cotti in padella insieme ad aglio, olio e peperoncino, o con della cipolla affettata sottilmente.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto |www.foodphoto.com.ua Francesca, Ashley, Corrado Forino, Mariana Gates