Vino: winedating un modo divertente per gustarlo

Vino e corteggiamento

da , il

    Vino e corteggiamento. Binomio felice da sempre. Quante volte infatti siete state invitate in qualche romantica vineria a gustare bicchieri importanti, oppure a qualche degustazione dove il ragazzo che vi aveva invitate vi guidava in questa felice esperienza sensoriale. Vino, seduzione, corteggiamento, sembra tutto essere legato. Gli ideatori di winedating devono aver pensato proprio a questo, quando hanno selezionato la serie di vini SetteVentiquattro, capaci di stimolare i cinque sensi più degli altri e aiutare il gioco della seduzione.

    Per saper corteggiare bene bisogna saper stimolare i 5 sensi, esattamente come dovrebbe fare un buon vino. Agli appuntamenti di winedating avrete l’occasione di scoprirlo attraverso i 5 vini scelti dagli ideatori di questa filosofia-evento, un gioco per conoscersi attraverso il vino, in cui è il sommelier a dirigere il tutto.

    Lo spumante, per iniziare a stimolare il tatto. Si prosegue con uno Chardonnay frizzante secco, che sembra risvegli l’udito. Il compito di stimolare la vista è affidato allo Chardonnay Frizzante Rosè, mentre per l’olfatto è compito del leggero aroma del Custoza. L’ultimo vino, che si occuperò del gusto, è un Merlot, dal sapore morbido e rotondo.

    Sul sito winedating.it scoprirete i prossimi eventi in cui potrete conoscere la vostra anima gemella.

    Foto da: winedating.it