Vini: Oltrepò Pavese Riesling Italico Doc

Domani si apre Vinitaly, la manifestazione veronese dedicata agli amanti a ai produttori di vino

da , il

    Parliamo dell”Oltrepò Pavese Riesling italico Doc, un vino bianco molto apprezzato dagli appassionati, ricordando, per rimanere in atmosfera, che domani si apre Vinitaly, la manifestazione veronese dedicata agli amanti a ai produttori di vino.

    Le sue origini sono incerte, varie sono le ipotesi, tra cui quelle più accreditate lo vedono come parente del Greco di Tufo, o ne collocano la zona d’origine nella regione dello Champagne e chi addirittura pensa che sia originario dell’Ungheria o della Germania. In ogni caso, nonostante il nome, non sembra proprio essere di origini italiane.

    Questo vino è ottenuto dalla vinificazione del vitigno omonimo con una percentuale minima dell’ 85%, a cui si possono eventualmente aggiungere in piccole percentuali uve Riesling Renano (con cui il Riesling Italico non ha parentela), Pinot Nero, Pinot Grigio e Pinot Bianco.

    Si presenta con un colore giallo paglierino chiaro con riflessi verdini, il sapore è fresco e secco. Si sposa con il risotto ai funghi, con preparazioni a base di pesce, salame e con tortini di verdure.

    Foto da: www.achilliaefn.com, pegazzera.megaitalia.it, www.cantinavicobarone.com