Verdure: il sedano rapa o sedano di Verona

Conosciamo il sedano rapa, detto anche sedano di Verona

da , il

    Conosciamo il sedano rapa, detto anche sedano di Verona. Si tratta di una verdura di stagione, molto saporita, che merita di essere cucinata e gustata. Dal nome si capisce che è molto usata in Veneto ma si trova anche dalle altre parti.

    Il sedano rapa, o sedano di Verona, precisamente si tratta dell’Apium graveolens varietà Rapaceum Miller, ed è uno stretto parente del sedano solito. Ma in questo caso la radice è molto ingrossata fino ad assomigliare ad una rapa, ma ha un delizioso ed intenso profumo e sapore di sedano e non è insipido come una rapa, mentre le foglie non sono considerate.

    Il sedano rapa va pelato eliminando la scorsa e poi lavato. A questo punto si può consumare cotto o crudo.

    Se volete provarlo crudo, grattugiatelo finemente usando una grattugia per le carote e poi conditelo con maionese aromatizzata con un po’ di senape (potete anche aggiungere delle carote grattugiate), Servitelo come contorno o come antipasto.

    Se volete cuocere il sedano rapa, lessatelo in acqua leggermente salata, e poi a piacere potete:

    - condirlo con olio e sale, a temperatura ambiente,

    - condirlo con burro e parmigiano e servirlo caldo (come nelle foto, veramente buono),

    - passarlo in tegame con un po’ di burro, sale e pepe,

    - condirlo con questa deliziosa salsa di uova,

    - usarlo per preparare un purè da solo o assieme a delle patate.

    Riassumendo, se non avete mai gustato il sedano di Verona, cercatelo e provatelo, visto che ora è la sua stagione; e se avete qualche altra ricetta per cucinarlo segnalatecele.

    Foto di GiEGi