Utensili da cucina: il salvagocce per il vino

Macchiare una tovaglia di vino, soprattutto rosso, durante un pranzo o una cena, non è certo un episodio piacevole , soprattutto se il pasto è all’inizio e si è quindi costretti ad avere la tovaglia imbrattata per tutto il tempo

da , il

    Macchiare una tovaglia di vino, soprattutto rosso, durante un pranzo o una cena, non è certo un episodio piacevole , soprattutto se il pasto è all’inizio e si è quindi costretti ad avere la tovaglia imbrattata per tutto il tempo.

    Si è presa l’abitudine, da qualche tempo, di inserire nel collo della bottiglia delle canule, simili a quelle che si usano per versare l’olio, per evitare che le gocce cadano sulle tovaglie.

    In commercio ci sono moltissimi modelli e di molti materiali, anche dischi usa e getta, da piegare e da inserire nella bottiglia di vino, alcuni addirittura forniti di una spugna per assorbire il vino che potrebbe fuoriuscire.

    Per quanto questo utensile sia comodo, il bon ton non ne favorisce comunque l’utilizzo: innanzitutto perchè chi sa versare bene il vino non dovrebbe incorrere in questo incidente; in secondo luogo perchè anche per i meno esperti, è di certo più elegante pulire con un tovagliolo la goccia che scende lungo la bottiglia.

    Come al solito regolatevi a seconda delle circostanze, usandoli per esempio in una tavolata tra amici in cui il vino viene versato da più persone: in questo caso a giovarne sarà la vostra tovaglia!

    Foto da:

    www.twenga.it

    www.gioiadellacasa.it

    www.shardana.it

    Speciale Natale