Torte: come decorarle

Ricetta per decorare le torte da servire per i compleanni, per le feste o per qualche serata speciale

da , il

    Oggi vi spiego passo per passo come creare le decorazioni per realizzare una torta che non ha nulla da invidiare a quelle comprate in pasticceria. Io l’ho fatta per il compleanno di mio cugino ma va benissimo anche per concludere il pranzo della domenica con un dolce speciale senza spendere una fortuna.

    Ingredienti per le decorazioni

    • 150 gr di cioccolato fondente
    • Amaretti
    • Granella di nocciole
    • Marmellata di albicocche

    Preparazione

    Mettete la vostra torta su un piatto grande coperto dalla carta da forno abbastanza più grande del piatto e con un coltello adatto tagliatela in due strati, cercando di mantenere il punto di incisione più o meno alla stessa altezza. Sollevate il disco superiore e mettetelo in un altro piatto.

    Prendete la crema con cui volete farcire la torta e stendetela con una spatolina cercando di fare uno strato uniforme. Io ho usato la marmellata di albicocche, ma potete fare voi la crema pasticcera, la crema chantilly oppure usare la nutella o quello che più vi piace.

    Facendo attenzione a non farlo spezzare, fate scivolare il disco di torta superiore su quello che avete farcito, posizionate bene i due dischi l’uno sull’altro.

    Sciogliete 100 gr di cioccolato fondente a bagnomaria, senza aggiungere niente, alcuni aggiungono burro o latte ma per esperienza personale il risultato migliore è senza aggiungere nulla. Fate attenzione perché deve sciogliersi senza procedere oltre con la cottura, perché potrebbe diventare viscoso e non più utilizzabile, quindi stateci davanti durante lo scioglimento.

    Mettete il cioccolato sulla torta e stendetelo in modo uniforme, io uso un coltello di quelli grandi, così non restano le tracce dei ripassi della spatola. Adesso posizionate gli amaretti o quello che più vi piace, potreste usare delle meringhette o dei bignè anche quelli mini sono molto carini per decorare le torte.

    Create il disegno che più vi piace, io ho fatto un cerchio esterno e un cerchio interno. Adesso viene la parte che di solito crea più problemi cioè i bordi, dai quali purtroppo cade sempre tutto. Per ovviare a questi problemi io ho spalmato il cioccolato fondente lungo tutto il bordo.

    Adesso attacchiamo la granella di nocciole, per non pasticciare troppo io ho messo il piatto con la torta su un vassoio di quelli rialzati, ma potete prendere una ciotola di vetro, capovolgerla e mettere sopra il piatto, l’importante è che la carta da forno sia libera e che la struttura portante sia stabile.

    Mettete la granella di nocciole sulla carta da forno e posizionatela come in foto, poi appoggiatela delicatamente al cioccolato e premete sempre piano in modo che la granella aderisca al cioccolato. A giro ripetete l’operazione per tutto il perimetro della torta.

    Al centro del cerchio interno fatto con gli amaretti io ho messo un po’ di granella di nocciole, voi potete mettere quello che volete, potete riempirlo con la crema che avete usato per farcire l’interno, potete mettere amaretti sbriciolati o anche lasciarlo vuoto.

    Sciogliete a bagnomaria i restanti 50 gr di cioccolato fondente e poi con un cucchiaino prendetene un po’ e fatelo cadere sugli amaretti e distribuitelo come più vi piace.

    Lasciate asciugare il cioccolato fondente per circa mezz’oretta, si potrebbe mettere in frigorifero per velocizzare però secondo me la torta si indurisce quindi meglio non farlo, se non in casi di estrema fretta.

    Trasferite la torta in un piatto da portata, spolverate con la cannella e servite.

    Foto da: www.serenavasta.it