Slow FIsh a Genova: ultimi suggerimenti

da , il

    Slow Fish genova

    Mancano solo due giorni a Slow Fish a Genova, la grande manifestazione dedicata ai pesci e ai prodotti dl mare “buoni, puliti e giusti” organizzata da Slow Food, e come ricorda il tema di quest’anno ai pescatori. Vogliamo darvi alcuni ultimi suggerimenti, per iniziative o prodotti da non mancare, oltre a ricordarvi che Slow Fish 2011 si svolge dal 27 al 30 Maggio, con orario 11-23 (il 30 solo fino alle 20), alla Fiera di Genova nel padiglione B.

    Il primo suggerimento è scegliere l’orario e il giorno giusto, ovviamente la sera di Sabato orario per cena tarda sarà il più affollato, quindi considerate anche Venerdì o l’idea di fare una gustosa cena di pesce errante iniziando un pochino prima.

    Tra i molti eventi quest’anno proveremo a partecipare al laboratorio di Slow Sushi, per aiutare a coniugare questo particolare tipo di preparazione con i pesci “giusti”, per cui niente tonno rosso a rischio estinzione o salmone da allevamento intensivo.

    Poi andremo a fare shoppig di pesce con il “Personal shopper”, per imparare ad acquistare i pesci giusti, puliti e buoni e a portarli a tavola nel migliore dei modi.

    Tra i prodotti Presidio Slow Food “ittici” novità presenti in questa edizione sono da non mancare il Salmerino del Corno alle Scale (Emilia Romagna) pesce di acqua dolce allevato ma in modo giusto, e le moleche venete, piccoli granchi catturati nel momento della muta, quindi con la corrazza molto morbida, che vengono fritti, una autentica bontà.

    Anche quest’anno sarà presente il Mercato del pesce fresco, quello che arriva direttamente dai mari della Liguria, con la novità del “Guardaroba del pesce”, dove potrete depositare i vostri acquisti per teneri al fresco fino al termine della vostra visita.

    Tutte le altre informazioni si trovano sul sito dell’evento www.slowfish.it.