Sagra del Carciofo a Ladispoli, il trionfo del sapore

oggi si conclude la sessantesima edizione della sagra del carciofo a Ladispoli, un evento che ha attirato una folla di persone, che hanno potuto acquistare i carciofi dalle bancarelle dei produttori locali a prezzi molto convenienti

da , il

    Si sta concludendo La Sagra del Carciofo Romanesco di Ladispoli, che quest’anno, come vi abbiamo detto alcuni giorni fa, è arrivata alla Sessantesima Edizione. Oggi pomeriggio sono andata a vedere come è stata allestita e sono rimasta piacevolmente sorpresa. Molta affluenza di gente, ma spazi ben organizzati per ripartire la folla di persone in diverse aree. Ovviamente ovunque bancarelle che vendevano, a prezzi abbastanza ridotti, carciofi romaneschi, ben sistemati sui banchi in mazzi molto decorativi.

    Tutta la piazza della ridente cittadina di mare in provincia di Roma era gremita di bancarelle, sistemate lungo la strada abbastanza larga per passeggiare senza urtare tutti i passanti. Ovviamente la parte più interessante era quella dedicata alla gastronomia, con tantissimi stand di diverse regioni che offrivano degustazioni, in qualche caso gratuite, dei loro prodotti tipici locali.

    Affollatissimi i banchi di fragole con la panna, azzeccatissimo dolce di stagione, e soprattutto quello dei carciofi fritti in pastella, una delizia, cucinati magistralmente, anche se purtroppo li ho trovati abbastanza cari.

    Continua poi fino a stasera la possibilità di provare un intero menù a base di carciofo a venti euro nei ristoranti che hanno aderito all’iniziativa la Bisettimana Gastronomica.

    Un plauso all’organizzazione di questa sagra, che da sessantanni celebra uno dei più buoni prodotti di questa stagione.

    Foto di:

    Emi&Paoletta