Risparmiare facendo la spesa: 12 suggerimenti

Si può risparmiare cucinando in modo attento, ma anche la spesa fatta in modo accorto può aiutare a risparmiare

da , il

    spesa economica

    Si può risparmiare cucinando in modo attento, e per questo guardate queste 10 idee, ma anche la spesa fatta in modo accorto può aiutare a risparmiare. Vediamo questi semplici, ma efficaci, 12 suggerimenti.

    1) Pianificate prima di fare la spesa

    Decidete settimanalmente cosa preparare per tutti i pasti, magari facendo in modo che gli avanzi di un pasto servano per il prossimo, o che qualche preparazione di base serva per più pasti (per esempio, la pasta fresca può essere usata anche per completare un minestrone). Ed una volta decisi i menù, preparata la lista della spesa, controllando anche quali ingredienti di base mancano in dispensa (per esempio farina, zucchero, olio,…).

    2) Mangiate prima di fare la spesa

    Quando si è affamati tutto sembra buono, e si compra molto più del necessario.

    3) Cercate di fare la spesa da soli

    Se si è distratti dai bambini o dagli amici si tende a fare acquisti d’impulso, e non si ha tempo per confrontare i prezzi.

    4) Indossate i paraocchi

    Al supermercato passate solo dove ci sono le cose che avete nella vostra lista, in questo modo non sarete tentati di cambiare o aggiungere cose.

    5) Cercate di comprare i prodotti locali e di stagione

    Evitate la frutta e la verdura fuori stagione che ha fatto un lungo viaggio, a volte hanno attraversato anche l’Oceano prima di arrivare nel negozio, o che sono cresciuti in serre. Preferite i prodotti locali, e capire quali sono ora è abbastanza facile, visto che per legge i negozianti devono esporre il cartellino con l’indicazione della provenienza.

    6) Chiedete al salumiere di affettare sottilmente i salumi

    Se in famiglia si mangia frequentemente prosciutto od altri salumi, fateli affettare sottilmente. Sicuramente dureranno molto di più.

    7) Evitate i prodotti a livello degli occhi

    Nei supermercati i prodotti più costosi sono posti a livello degli occhi. Per risparmiare provate a chinarvi o ad alzare lo sguardo.

    8) Comprate generico

    Con i generici si risparmia anche al supermercato non solo in farmacia! I generici in questo caso sono i prodotti non di marca, per esempio quelli di primo prezzo etichettati direttamente dai supermercati. Fate degli esperimenti con questi prodotti, provate a sostituire quello di marca con il generico, in molti casi non vi accorgerete della differenza.

    9) Confrontate i prezzi unitari

    Confrontate i prezzi a livello di unità, cioè per chilogrammo,per litro, o per metro, altrimenti dovreste essere dei geni della matematica. In alcuni casi potreste poi scoprire che la confezione più grande non è poi quella più economica.

    9) Controllate gli scaffali dei “saldi”

    Se un supermercato ha troppe confezioni di un certo prodotto vicine alla data di scadenza, di solito le mette in offerta per farle andare rapidamente. Esaminateli comunque con cura, e se non potete mangiarli in poco tempo surgelateli.

    10) Richiedete la tessera fedeltà del vostro supermercato

    Queste tessere danno diritto a sconti speciali, e permettono di raccogliere punti che danno diritto a dei regali o ad altri ulteriori sconti.

    11) Andate a fare la spesa con i contanti

    Pagare con i contanti aiuta a tenere meglio sotto controllo quello che comprate, perchè con il bancomat o la carta di credito si percepisce molto meno l’entità di quello che si spende. Se siete vittime frequenti degli acquisti impulsivi, uscite con solo i soldi necessari per la spesa preventivata.

    12) Portatevi le vostre borse

    Risparmierete il costo delle borsine e contribuirete anche a ridurre i rifiuti.

    Foto da www.toyx.it