NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Ricette sulla neve, nutrienti e calde

Ricette sulla neve, nutrienti e calde

selezione di ricette regionali adatte da preparare e gustare al freddo e sulla neve

da in Piatti tipici
Ultimo aggiornamento:

    Visto che milioni di italiani hanno scelto anche quest’anno di trascorre la classica settimana bianca sulla neve, ecco alcuni pratici consigli su come e cosa mangiare sulla neve.

    Gennaio si sa è uno dei mesi più freddi e, per chi abita sulla costa o in città, e se lo può permettere, è anche il periodo delle prime settimane bianche in montagna o comunque di gite con amici sulla neve. Oltre al grande divertimento, sulla neve ci si può concedere dei piatti decisamente più calorici e nutrienti, soprattutto se si scia tutto il giorno! Le semplici camminate sulla neve, i giochi con i figli e soprattutto lo sci permettono di bruciare molte più calorie: si pensi che in un’ora di sci alpino se ne possono spendere oltre 300! Il corpo inafatti consuma di più al freddo.
    La gastronomia può essere dunque uno dei piaceri della vacanza, purchè non si esageri! Soprattutto può essere un modo per conoscere meglio il luogo della vacanza e la sua storia e tradizioni culinarie.
    Questo vale soprattutto se si mangia in agriturismi o ristoranti. Se però volete risparmiare senza rinunciare a tutto ciò, potete far riferimento alle ricette tradizionali del luogo, acquistando i prodotti tipici locali e divertendovi a cucinare voi stessi le ricette, entrando così direttamente nel modo di vivere del luogo. Non c’è modo migliore di questo per sentirsi parte di una comunità più o meno grande!

    Qui di seguito vi presento alcuni piatti tradizionali adatti al freddo, che ho avuto modo di provare e che mi hanno colpito per la loro bontà. Sono le ricette tradizionali, richieste sul luogo stesso in cui le ho gustate, ma sono semplici da preparare anche in casa.
    Le regole fondamentali per la cucina sulla neve sono:

    • I piatti vanno serviti sempre assolutamente caldissimi!
    • Vanno accompagnati con un ottimo vino locale corroborante (questo vale per la cena, anche se un bicchiere a pranzo non fa mai male!)
    • Devono essere piatti molto nutrienti, bando alle diete ipocaloriche (a meno che non abbiate problemi particolari)
    • Devono essere preparati con ingredienti freschi e della tradizione locale
    • Consiglio di accompagnarli con del pane locale cotto a legna
    • Vanno sempre gustati in ottima e allegra compagnia!

    Preparazioni tipiche del Piemonte, sono la Polenta piemontese, la Fonduta classica, il Brasato con salsiccia, accompagnati con un fragrante Pane di nocciole.

    polenta

    brasato

    Tradizionali della Valle d’Aosta è per esempio la gustosissima Cotoletta valdostana.

    cotoletta valdostana

    Ottima preparazione del Friuli Venezia Giulia è la golosa Crema al burro con nocciole, mentre in Trentino si può gustare l’ottimo e tradizionale Strudel di mele e le saporite Polpette di funghi .

    strudel di mele

    Qui dalle mie parti (Toscana) con i primi freddi amiamo molto la polenta, soprattutto nella variante toscana con borlotti e cavolo nero.

    polenta toscana

    Infine, sempre ottimi per scaldarsi sono i classici Tortellini in brodo, da accompagnare con il bollito in salsa.

    tortellini

    Naturlamente ho fatto una selezione di regioni e piatti che ho potuto conoscere di persona, ma la nostra Italia è immensa e meravigliosa in fatto di gastronomia “al freddo”!

    783

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Piatti tipici
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI