Pasqua 2017

Le ricette di Pasqua per un pranzo speciale: ricette tradizionali, ricette regionali e tanti suggerimenti per il menù perfetto anche per decidere cosa preparare a Pasquetta.

Piatti etnici di Pasqua

Piatti etnici di Pasqua
da in Menù Pranzo di Pasqua, Pasqua a tavola
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 12:49

    Piatti etnici di Pasqua

    Preparare piatti etnici di Pasqua è il pretesto per dimostrare la vostra abilità in cucina. Stupite i vostri ospiti con pietanze particolari derivanti dalle tradizioni pasquali di tutto il mondo, ampliate i vostri confini e soddisfate i gusti di tutti gli ospiti, anche se di diverse nazionalità! Seguite i nostri consigli e sicuramente otterrete un risultato splendido. Foto di Anna Kurzaeva

    La Pasqua in tavola

    Per arricchire e diversificare il vostro pranzo pasquale, è possibile preparare pietanze non tradizionali in grado di stupire i vostri ospiti, magari di diverse nazionalità, onorando la loro cultura culinaria. Ogni cultura e ogni religione ha diversi motivi per festeggiare la Pasqua: i cattolici insieme agli ortodossi, festeggiano la resurrezione di Cristo; la tradizione ebraica invece tende a celebrare il Pesach, ovvero il passaggio dalla schiavitù alla libertà. Il cibo è l’elemento comune di queste diverse culture, il simbolo di queste feste rappresentato da elementi tipici come uova, carne e dolci. Vediamo insieme i piatti etnici di Pasqua più buoni da preparare. Foto di Maxi Winter

    Pasqua in Irlanda

    In Irlanda, paese dalla tradizione culinaria abbastanza povera, per il giorno di Pasqua si prepara lo stufato alla Guinness, un secondo piatto pieno di gusto, apprezzato anche dai palati italiani spesso amanti della birra. VAI ALLA RICETTA

    cochinillo asado

    In Spagna uno dei piatti prevalentemente cucinati nel periodo pasquale, è il cochinillo asado, ovvero il maialino arrosto castigliano preparato utilizzando il “lattonzolo”, maiale di solo 6 settimane. VAI ALLA RICETTA

    La Quaresima orodossa

    La Quaresima ortodossa è piuttosto rigida e impone l’astinenza da cibi di origine animale, sono perciò banditi anche uova, latte e formaggi. E’ tradizione quindi festeggiare la Pasqua con piatti ultra calorici e molto ricchi, come il maiale in crosta e il Pasha, un dolce ricchissimo a base di ricotta, tipico della Russia e della Finlandia.

    Pasqua in Grecia

    Anche la Grecia aderisce alla religione ortodossa, quindi dopo giorni di magro il primo piatto che propone è la celebre Maghiritsa, una zuppa di frattaglie e agnello, preparata con le interiora dell’agnello cotto allo spiedo. Con questo piatto di carne è possibile abbinare le patate all’avgolemono o la salsa tzatziki.

    La Pasqua ebraica

    La Pasqua ebraica invece, ha come piatto principale il Dayenu, un brodo con azzime che non manca mai nel Seder, la cena di Pesach. I dolci serviti durante questa cena, non sono lievitati; perfetti ad esempio i dolcetti ai pistacchi, di origini siriane, e la torta di Pesach al limone.

    I dolci Pasquali

    I dolci sono il modo ideale per terminare il pranzo e variare in modo originale il menù. In Spagna si regala la coreografica Mona, una torta decorata con uova di cioccolato e personaggi di zucchero. In Gran Bretagna invece è tradizione mangiare gli hot cross buns, panini dolci farciti con sopra una croce di pastafrolla. In Portogallo non mancano mai nel banchetto pasquale le arrufadas, dei dolcetti lievitati che spesso vengono accompagnati da mandorle e uova di cioccolato. In Bavaria infine durante la colazione pasquale, insieme ai salumi e alle uova, si mangia l’Osterlamm, un dolce a forma di agnello pasquale.

    1028