Ricette light: esiste un fritto leggero?

Ricette light: esiste un fritto leggero?

C'è un modo per cucinare i fritti in maniera molto più leggera

da in Alimentazione sana, Cucina Dietetica, Cucinare sano
Ultimo aggiornamento:

    Tra le ricette light sicuramente non è contemplata sicuramente nessuna ricetta di fritto. Invece realizzare un fritto leggero, nonostante si pensi il contrario, è assolutamente possibile. Potrebbe essere un’idea per realizzare quei deliziosi fritti di verdura che si mangiano durante il pranzo di Pasqua, per esempio il fritto ai carciofi.

    Per realizzare un fritto con pochi grassi basta sostituire l’olio con il glucosio in polvere. Non sto parlando del classico dolcificante che usate nelle diete, ma di un prodotto che in farmacia, o nei negozi per pasticceri, potete acquistare con il nome di glucosio monoidrato o anidro in polvere.

    Il glucosio poi si deve sciogliere alla temperatura di 160-190°, come l’olio, e ci si possono friggere gli alimenti.

    Il grande vantaggio è che mentre nella frittura tradizionale vengono assorbiti sia l’unto che i prodotti nocivi derivati dalla degradazione dei grassi, con il glucosio questo processo non avviene.

    Ovviamente c’è il rovescio della medaglia, che spesso c’è per le ricette light: la panatura avrà un sapore dolciastro e potrete scordarvi quella gradevolissima sensazione di unto che rende i fritti così gustosi…

    215

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione sanaCucina DieteticaCucinare sano

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI