Ricette di Pasqua: il menu per il classico pranzo

Mercoledì 27/02/2008 da Lucia in Menù, Menù Pranzo di Pasqua, Pasqua a tavola

    Ricette di Pasqua: il menu per il classico pranzo

    Il giorno di Pasqua è speciale, ed è da trascorrere in famiglia: quale migliore occasione per scoprire le ricette per un menù pasquale ricco di pietanze succulente e buone! Pasqua è la festa della vita che rinasce, la festa della primavera e di intenso valore religioso. Ricca di simboli e tradizioni, la Pasqua è anche l’occasione per preparare sontuosi pranzi di antichissime tradizioni. Qui di seguito qualche ricetta da proporre ai vostri ospiti.

    Simbologia delle pietanze

    Simbologia delle pietanze

    Le ricette del menu di Pasqua hanno le loro simbologie legate alla rinascita della vita:

    - la pasta è il grano: il pane come corpo di Cristo

    - le uova: la resurrezione

    - il formaggio e gli agnelli: l’Agnello di Dio, Gesù

    - la Colomba: la salvezza dell’uomo quando l’uccello ritornò da Noè con un ramoscello d’ulivo

    - l’olivo: simbolo della pace tra Dio e l’uomo, rappresenta anche la Domenica della Palme

    - le uova di cioccolato con la sorpresa: la rinascita della vita ma anche l’immagine di Gesù che esce dal sepolcro

    - la torta pasqualina: tra i suoi ingredienti le bietole che venivano raccolte durante la Settimana Santa, che doveva essere preparata con 33 strati di sfoglia in ricordo degli anni di Cristo

    Tradizioni liturgiche

    Tradizioni liturgiche e non

    Sono molte le tradizioni che si svolgono nel periodo che precede la Pasqua e che culminano nella domenica quando Gesù Cristo risorge. La celebrazione inizia la Domenica delle Palme , che ricorda l’ingresso di Gesù a Gerusalemme accolto dal popolo festante che agitava, in segno di saluto, delle foglie di palma. Per questo motivo nella chiese cattoliche vengono distribuiti ramoscelli di olivo benedetti. Gli ultimi giorni della Settimana Santa segnano la fine della Quaresima e l’inizio del Triduo Pasquale. Dopo la messa del giovedì, il Vescovo benedice l’olio che dovrà servire tutto l’anno per tutti i sacramenti. La sera si svolge la Messa in Coena Divina che festeggia l’Eucarestia. Durante questa celebrazione si svolge la tradizionale lavanda dei piedi e vengono legate le campane che non possono suonare fino alla Gloria della Veglia. Il Sabato Santo è il giorno di lutto durante il quale gli altari sono spogli e non si celebrano messe fino alla notte che preannuncia la Resurrezione.

    La Pasquetta

    La Pasquetta

    Il lunedì dell’Angelo, detto anche lunedì di Pasqua oppure Pasquetta, è il giorno dopo la Pasqua. Esso prende il nome dal fatto che in questo giorno si ricorda l’incontro delle donne giunte al sepolcro di Gesù ormai vuoto con l’angelo, il quale ne annunciava la resurrezione. La Pasquetta è un giorno di festa che generalmente si trascorre con una tradizionale gita all’aperto. Una interpretazione di questa tradizione potrebbe essere il ricordo del viaggio dei discepoli diretti ad Emmaus che lo stesso giorno della Resurrezione incontrarono Gesù.

    - Ricette Pasquetta: il perfetto picnic, il decalogo

    - Pasquetta: il cesto da pic nic per la gita fuori porta

    - Panini di Pasquetta, idee per un picnic tra amici