Ricette di Carnevale: i migliori dolci fritti

Ricette di Carnevale: i migliori dolci fritti
da in Carnevale a tavola, Preparare i Dolci Ultimo aggiornamento:

    Ricette di Carnevale i migliori dolci fritti foto

    Il Carnevale è la festa più irriverente, fantasiosa e divertente dell’anno. E’ un periodo magico e fantastico per i bambini, ma anche per gli adulti poiché si organizzano feste in maschera e si preparano allegre e colorate cene. In cucina si preparano ricette di Carnevale davvero deliziose e prelibate come ad esempio i mitici dolci fritti. Ogni regione ha ovviamente i suoi dolci che spesso si somigliano. Spesso e volentieri anche le preparazioni e gli ingredienti sono simili, seppur con nomi diversi. Disponete queste prelibatezze su una tavola colorata e decorata da stelle filanti. A Carnevale sono bandite la sobrietà e la tristezza. Ora scopriamo insieme i migliori dolci fritti con le relative ricette per sorprendere i vostri bambini, amici e parenti.

    Foto di Antica Locanda Alpina Eredi Gianni Gentilini

    Zeppole sarde

    Le zeppole rappresentano i dolci fritti più popolari e deliziosi di Carnevale. Le zeppole sarde sono a forma di ciambella o a filo. Questi dolci fritti sono ideali e perfetti da gustare in compagnia per condividere l’allegria del Carnevale. Non le avete mai preparate e siete proprio curiosi di mettervi alla prova? Non preoccupatevi, cliccate qui sotto per scoprire la preparazione e la ricetta.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di *A*

    Chiacchiere di Carnevale

    Tra i dolci fritti più amati e più celebri ci sono senza ombra di dubbio le chiacchiere, delle sottili sfoglie fritte e spolverizzate con lo zucchero a velo. E’ un dolce presente in moltissime regioni italiane, e spesso si chiamano con nomi diversi, pur variando di poco la ricetta. Ne esistono poi delle varianti aromatizzate all’arancia o al limone, oppure ricoperte di cioccolato o di marmellata.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Ivan D’Ambrosio

    Frittelle di riso

    Come sapete sembra che siano stati i romani a dare inizio a questa tradizione per festeggiare la costruzione del tempio di Saturno. Moltissime persone partecipavano a questi festeggiamenti, che duravano giorni, e c’era quindi la necessità di preparare dei dolci veloci ed economici da offrire alla folla: da qui nacque la tradizione delle frittelle. La ricetta delle frittelle di riso è golosa e facile da preparare.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Donatella Cinelli Colombini

    Purcidduzzi

    Una delle ricette pugliesi di dolci fritti di questo periodo più golose è sicuramente quella dei purcidduzzi. Cosa sono? Non sono altro che piccoli dolcetti fritti ricoperti di miele. È un dolce ricco e grasso, e quindi perfetto per festeggiare il Carnevale, prima della lunga Quaresima. I purcidduzzi sono molto simili agli struffoli e potete decorarli con canditi, confetti o gocce di cioccolato.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Kathy

    Castagnole

    Le castagnole sono palline di pasta fritte e ricoperte di zucchero a velo, spesso farcite di crema e cioccolato. Sono uno dei più noti dolci di Carnevale. Poco si sa dell’origine di queste frittelle che si preparano principalmente nel Lazio e in Romagna nel periodo di Carnevale. Ma questo dolce, che molto probabilmente prende il nome dalle castagne alle quali assomiglia come colore e forma, è conosciuto ed apprezzato in tutta Italia e per tutto l’anno.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Vivere di gusto

    Pignoccata a Palermo

    Un dolce fritto di Carnevale tipico della città di Palermo è la pignoccata. Questo dolce ricorda proprio una pigna, una volta preparato nella tradizionale forma di mucchietto, e da qui viene proprio il suo nome. E’ possibile guarnire questo dolce anche con mandorle tostate tritate e scorzette d’arancia candite tagliate a filetti. Da non confondere con la pignolata, un altro dolce tipico della Sicilia, che però si usa preparare nel messinese ed è composto da un impasto differente.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Rosalba & Helen

    Tortelli dolci carnevale

    I tortelli dolci di Carnevale sono delle prelibatezze tipiche di Milano e dell’intera regione Lombardia. E’ una ricetta tradizionale molto semplice da preparare. Con molta probabilità, come tutte le ricette di dolci, nascono per deliziare i palati in attesa delle pietanze magre della quaresima, durante la quale non solo è vietato mangiare la carne, ma è severamente proibito sollazzarsi gustando fritti e svizi.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Patrizia Mapponi

    Pignolata

    Uno dei dolci fritti di Carnevale caratteristico della città di Messina è la pignolata. Questo dolce si compone di una montagnola di palline di pasta fritte ricoperta per metà con una glassa scurissima a base di cioccolato e per metà con una glassa bianchissima aromatizzata al limone. Per renderlo ancora più fantioso potete decorarlo ulteriormente a vostro piacimento, usando canditi a pezzetti, mompariglia e codette colorate.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Pasticceriamami

    Stelle filanti

    Le stelle filanti a Carnevale! Ebbene sì, avete letto bene! Questi speciali dolci di Carnevale sono un’esplosione di colore da portare in tavola per rallegrare la festa dei vostri bambini e dei loro piccoli amici. Servite le vostre stelle filanti con abbondante zucchero a velo e, perché no, accompagnate da una gustosa crema pasticcera classica. Non le avete mai preparate e volete mettervi alla prova? Non perdete altro tempo, cliccate qui sotto!

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Silvia

    Frittelle alla crema

    Esistono tante varianti delle frittelle. La ricetta delle frittelle alla crema è davvero semplice e deliziosa. Questi dolcetti sono molto utili per rallegrare la tavola dei vostri bambini! Piccole delizie ripiene di buonissima crema pasticcera, da servire necessariamente calde per gustarle in famiglia creando un perfetto clima allegro. Con il loro ottimo sapore, le frittelle sono un dessert perfetto ed è un peccato di gola a cui tutti possono arrendersi.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Genny Gallo

    1763

    ARTICOLI CORRELATI