Ricette con il cumino in polvere: come usare questa spezia

da , il

    Cumino

    Scopriamo insieme le ricette con il cumino in polvere: come usare questa spezia

    dal sapore intenso, amaro e contemporaneamente dolciastro grazie agli oli contenuti. Il cumino è una pianta erbacea originaria della Siria, oggi molto utilizzata nella cucina indiama e spagnola, che ha dei semi molto simili a quelli del finocchio e dell’anice ma più piccoli e più scuri. Scopriamo insieme come abbinarlo e in quale ricette utilizzarlo!

    Il cumino in cucina

    Il cumino in cucina è un ingrediente spesso sottovalutato ma davvero molto utile per insaporire i piatti! Il suo sapore pepato e amarognolo, per questo da usare con cura e senza esagerare per non coprire i gusti naturali dei cibi, si abbina molto bene con erdure, sottaceti, formaggi, legumi e carne. Il cumino in polvere può essere usato anche per aromatizzare la carne (come salsicce di maiale e pollo), per dare più sapore al pane o ai formaggi (specialmente valdostani). Al contrario le foglie della pianta, sono utilizzate per insaporire insalate o salse anche se il loro impiego non è molto diffuso. Il cumino è spesso “l’ingrediente segreto” di ricette tex-mex come il Chili autunnale, dove si abbina a ingredienti come la zucca e le patate dolci, e della salsa per accompagnare i nachos durante l’aperitivo.

    Zuppa di lenticchie rosse al cumino

    La zuppa di lenticchie rosse al cumino arriva dalla cucina egiziana, molto facile da realizzare e anche abbastanza veloce da preparare. Scegliendo le lenticchie rosse infatti, le quali non necessitano di ammollo, si può creare il tutto in circa una mezz’oretta. Si tratta di un primo piatto o ancora meglio di un piatto unico se servita con dei crostini di pane. Vediamo insieme come preparare questo piatto vegetariano, nutriente, e abbastanza leggero…davvero perfetto per grandi e piccini!

    Ingredienti

    • 1/2 kg. di lenticchie rosse
    • 2 pomodori maturi
    • 1 cipolla
    • cumino in polvere q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • sale e pepe q.b.
    • qualche fogliolina di prezzemolo

    Preparazione

    1. All’interno di una padella lasciate rosolare brevemente la cipolla tritata con un po’ di olio d’oliva, lavate i pomodori tagliateli a dadini ed uniteli. Non appena la cipolla sarà dorata, versate le lenticchie successivamente coprite a filo con dell’acqua.
    2. Fate cuocere le lenticchie fino a quando non saranno molto tenere e quasi disfatte. Salate e pepate a vostro piacimento, successivamente con un frullatore ad immersione riducete il tutto in crema aggiungendo un po’ di cumino. Durante questa operazione è possibile utilizzare anche un robot da cucina, versando tutto nel boccale.
    3. Versate tutto in delle ciotole individuali e procedete a decorare con delle foglioline di prezzemolo o, in alternativa, di coriandolo fresco. Aggiungete un filo di olio d’oliva e servite tutto caldo, magari con accompagnato con qualche crostino di pane.

    Pane al cumino

    Un’idea originale e sana per preparare in casa un pane speciale da offrire agli ospiti. Questo pane è caratterizzato dal sapore fortemente aromatico del cumino, noto per le proprietà digestive e carminative. Si abbina molto bene con i formaggi stagionati e con gli affettati.

    Ingredienti

    • 200 g farina di frumento
    • 150 g farina integrale
    • 3 cucchiai di cumino
    • 10 g lievito di birra sciolto in circa 100 ml di acqua tiepida
    • 2 cucchiaini sale

    Preparazione

    1. In una terrina mescolate le farine ed il lievito. Continuate a lavorare su un ripiano infarinato. Quando avrete ottenuto un impasto abbastanza liscio, amalgamate il sale ed il cumino. Coprite la pasta con un telo e fatela lievitare per 1 ora circa in un luogo tiepido.
    2. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto, lavoratelo un poco con le mani infarinate e formate due pagnotte tonde, che farete riposare per un’altra ora.

      Riscaldate precedentemente il forno a 150° e foderate una placca con carta da forno.

    3. Trasferite le pagnotte sulla placca, spennellatele con un poco d’acqua e cospargetele con semi di cumino. Fatele cuocere in forno, dopo aver disposto, sul fondo, un’altra teglia con un po’d’acqua. Dopo la prima mezz’ora abbassate la temperatura a 200° e cuocete per altri 10 minuti. Naturalmente prima di servire fate raffreddare le pagnotte quasi del tutto.

    Le ricette che usano il cumino sono infinite, scoprite insieme a noi quale è più affine ai vostri gusti:

    Foto di Plinsky; Valerie; Anna Mayer e Marina Palumbo