Pizza rustica, le ricette più buone

Spesso accade di non avere idea su cosa cucinare per cena o di cosa portarsi dietro per il pranzo fuori casa, sia esso in ufficio o all'aperto. Un'ottima soluzione è la pizza rustica ripiena: di ricotta, di carne, di zucchine o da realizzare anche con la pasta sfoglia, che si rivela un'opzione sempre vincente. Scoprite le ricette più buone da provare assolutamente alla prima occasione!

da , il

    Pizza rustica scarola

    La pizza rustica rappresenta un’alternativa alla classica: le ricette più buone raccolte di seguito possono rappresentare una grande risorsa per le vostre occasioni in famiglia. Che ne dite di sfogliare la galleria per scoprirle tutte e, magari, proporle alla prima cena?

    La ricetta della pizza rustica ripiena di ingredienti sfiziosi mette sempre tutti d’accordo. Si tratta, in genere, di una preparazione veloce che non richiede particolari abilità e che, una volta sfornata, richiama una ciurma di golosi con il suo profumo inebriante.

    Tra tutte, la pizza rustica con pasta sfoglia risulta una delle più pratiche. Semplice da realizzare ma dalla massima resa, si abbina praticamente a qualsiasi farcia.

    Non perdete le pizze rustiche salate raccolte per l’occasione: sono ottime da servire sia come antipasto che come secondo piatto alternativo o, ancora, perfette da portare in ufficio per un pranzo poco impegnativo ma appagante.

    Photo by franca Merz / CC BY

    Pizza rustica con ricotta

    pizza rustica ricotta

    Ingredienti

    • 400 gr di pasta frolla
    • 500 gr di ricotta
    • 80 gr parmigiano grattugiato
    • 150 gr prosciutto cotto
    • 100 gr salame
    • 200 gr di scamorza
    • 2 uova
    • 1 tuorlo
    • sale e pepe

    Preparazione

    1. Versate la ricotta in una ciotola molto capiente ed iniziate a lavorarla a crema con una forchetta. Unite il parmigiano, le uova, il prosciutto cotto sminuzzato, il salame tagliato a dadini e la scamorza anche.

    2. Regolate di sale e pepe e mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

    3. Stendete la pasta frolla con un mattarello. Ricavate un disco e rivestite il fondo ed i bordi di una teglia circolare imburrata ed infarinata.

    4. Versate all’interno il ripieno preparato e livellate bene. Coprite con la pasta frolla stesa rimasta avendo cura di sigillare bene i bordi.

    5. Spennellate la superficie a piacere con un tuorlo sbattuto e infornate a 180°C per circa 50 minuti.

    6. Photo by Fugzu / CC BY

    Pizza rustica di carne

    Pizza rustica di carne

    Ingredienti

    • 2 rotoli di pasta brisè o sfoglia
    • 1/2 kg di carne macinata
    • 1 cipolla
    • vino bianco qb
    • olio extra vergine di oliva
    • sale e pepe
    • 2 cucchiai di Grana grattugiato
    • 1 mozzarella
    • 150 ml di besciamella

    Preparazione

    1. Affettate la cipolla molto sottilmente. Versate in un tegame dell’olio ed una volta caldo unite la cipolla. Fatela rosolare bene mescolando con un cucchiaio di legno.
    2. Unite la carne e fate rosolare anche questa, quindi sfumatela con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma.

    3. Nel frattempo rivestite una teglia con un foglio di pasta sfoglia o brisè.

    4. Mescolate la carne fredda con il grana, la mozzarella a cubetti e la besciamella. Versate quanto ottenuto sulla pasta e coprite con l’altro disco.

    5. Sigillate bene i bordi e fate cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30–40 minuti.

    Photo by Ele / CC BY

    Pizza rustica con zucchine

    Pizza rustica con zucchine

    Ingredienti

    • 1 rotolo di pasta sfoglia
    • 2 zucchine
    • Olio extra vergine di oliva
    • sale e pepe
    • 1 spicchio di aglio
    • 1 scamorza affumicata
    • prezzemolo fresco

    Preparazione

    1. Lavate bene le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a fette sottili. Versate in un tegame poco olio ed unite lo spicchio di aglio. Fatelo ben rosolare.
    2. Fate cuocere per circa 10 minuti su fiamma media e mescolando di tanto in tanto quindi spegnete la fiamma, regolate di sale e pepe e spolverate di prezzemolo fresco.
    3. Rivestite una teglia rettangolare della con carta forno quindi adagiate sopra la pasta sfoglia. Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e farcitela con le zucchine e con la scamorza affumicata tagliata a fettine.
    4. Irrorate con un filo di olio e infornate in forno caldo. Fate cuocere a 180°C per circa 25 minuti, quindi tirate fuori dal forno, fate intiepidire e servite.
    5. Photo by Alessandra Rosati / CC BY

    Pizza di patate

    pizza di patate

    La pizza di patate è molto più che una semplice pizza: è a metà tra uno sformato ed un gateau. Una base di patate lesse e schiacciate insaporite con formaggio grattugiato e poco altro intervallata da prosciutto cotto e scamorza o mozzarella a fette. Il suo punto di forza, oltre la filantezza del ripieno, è la crosticina croccante in superficie dovuta al pangrattato misto a burro sparso sopra. Un piccolo peccato di gola per una cena in famiglia perfetta per grandi e bambini.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by ErsyErsy / CC BY

    Sfincione siciliano

    lo sfincione siciliano

    Lo sfincione siciliano, piatto vanto della cucina palermitana, è un incrocio tra una pizza, una focaccia ed una torta salata. I siciliani amano gustarlo per una colazione salata in strada o come aperitivo in compagnia. Nulla vieta, ovviamente, di proporlo per cena. E’ caratterizzato da un impasto alto e soffice condito con pochi e comuni ingredienti che fanno, però, la differenza: sugo di pomodoro, cacio cavallo, cipolle ed acciughe sott’olio ne rappresentano una parte.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Rino Porrovecchio / CC BY

    Pizza con la pasta sfoglia

    Pizza con la pasta sfoglia

    La pizza con la pasta sfoglia rappresenta un escamotage delizioso oltre a costituire una ricetta fantasiosa e semplice da realizzare. Piatto “salvacena” da preparare sia quando si rientra in casa tardi, che all’ultimo minuto anche in occasione di inviti inaspettati. Farcite la pizza con i salumi, i formaggi e gli ortaggi preferiti tenendo i bordi leggermente liberi. In tal modo si gonfieranno ed avrete l’impressione di avare cucinato una classica pizza di pasta lievitata.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by generatorrr / CC BY

    Pizza di scarola

    pizza rustica scarola

    Ingredienti

    • 600 gr di farina
    • 2 bicchieri di olio di oliva extravergine
    • un cucchiaino di zucchero
    • un cubetto di lievito di birra
    • 1,5 kg di scarole
    • 3 spicchi di aglio
    • 2 etti di olive nere denocciolate
    • 1 etto di capperi
    • due cucchiai di pinoli tostati
    • 1 etto di uvetta ammollata
    • pepe bianco q.b.
    • 10 filetti di acciughe sott’olio
    • sale q.b.

    Preparazione

    1. Per realizzare la pizza di scarola iniziate a preparare la pasta. Se non avete a disposizione 900 gr di pasta di pane già lievitata, disponete su un piano di lavoro la farina a fontana, aggiungete un bicchiere d’olio, l’acqua, il lievito ed infine lo zucchero e 12 gr di sale sui bordi della fontana. Cominciate ad impastare energicamente per amalgamare tutti gli ingredienti e, dopo aver terminato tale operazione, ponete la pasta in un contenitore molto ampio e lasciatela lievitare avvolta da un canovaccio al caldo: così facendo permetterete al lievito di svolgere meglio la sua azione.
    2. Pulite e lavate le scarole, lessatele in acqua salata per circa 15 minuti e, terminato il tempo di cottura, mettetele a scolare. Versate un po’ d’olio in una pentola ampia, non appena caldo aggiungete l’aglio tritato e lasciatelo soffriggere a fuoco alto; unite quindi i filetti d’acciughe, le olive, i capperi e lasciate cuocere per due minuti. Incorporate adesso i pinoli, l’uvetta e le scarole prestando attenzione a farle sgocciolare bene. Condite il tutto con sale e pepe, diminuite la forza del fuoco e lasciate cuocere per qualche altro minuto, mescolando spesso il tutto, fino a quando la scarola non rilascerà più acqua.
    3. Dopo aver preparato il ripieno, occupatevi della teglia per la cottura. Ungete bene il fondo e ricopritelo con abbondante pasta della pizza prestando attenzione a ricoprire anche i bordi. Versate le scarole precedentemente preparate e fatte raffreddate, ricopritele quindi con la pasta per pizza avanzata. Lasciate lievitare il tutto al caldo ancora per un’ora e successivamente infornate per 30 minuti a 200°C. Terminato il tempo di cottura, fate raffreddare la pizza e servite ai vostri ospiti.

    Photo by Frank Fariello / CC BY

    Pizza parigina napoletana

    Pizza parigina

    Ingredienti

    • 1 rotolo di pasta sfoglia
    • 350 gr di pasta per pizza
    • 250 gr di provola (fresca o stagionata)
    • 150 gr di prosciutto cotto
    • 300 gr di pomodori pelati
    • 1 uovo
    • olio q.b.
    • sale q.b.

    Preparazione

    1. Questa ricetta unisce una base di pasta di pizza ed una copertura di pasta sfoglia. Iniziate a realizzare la pasta della pizza e, dopo averla fatta lievitare, stendetela in una teglia di media grandezza precedentemente unta di olio. Insaporite i pomodori con sale e olio, provvedete quindi a versarne un bel po’ sulla base di pizza, proprio come per creare una margherita.

    2. Aggiungete ora il prosciutto cotto e, successivamente, la provola tagliata a fette non troppo sottili. Se utilizzate la provola fresca è necessario farla sgocciolare per bene per evitare che rilasci troppa acqua. Per dare un tocco in più a questa pizza è possibile sostituire il prosciutto con del salame, anche piccante, che sicuramente può risultare gradito al palato dei vostri commensali.

    3. Ponete sopra gli ingredienti aggiunti il resto dei pomodori pelati prestando attenzione affinché tutte le parti della pizza rustica siano ricoperte dal pomodoro. Ricoprite ora con il rotolo di pasta sfoglia, chiudete bene tutti i bordi e, aiutandovi con una forchetta, bucherellate la superficie per facilitare la cottura. Spennellate la pasta sfoglia con un uovo ed infornate a 190°C per 30 minuti. Terminata la cottura, lasciate raffreddare leggermente la pizza e servitela in tavola.

    Photo by Ricette Italia / CC BY

    Pizza ripiena

    Pizza ripiena salsiccia e cima di rape

    Ingredienti

    • 2 rotoli di pasta sfoglia
    • 150 gr di prosciutto cotto tagliato a fette spesse
    • 1 confezione di besciamella
    • parmigiano reggiano q.b.
    • un uovo

    Preparazione

    1. Per realizzare questa pizza vi consigliamo di utilizzare una teglia rettangolare, ungerla bene di olio e stendervi il primo rotolo di pasta sfoglia. Ponete sul fondo un po’ di besciamella, ma senza esagerare e, successivamente, le fette di prosciutto. Utilizzate delle fette leggermente spesse per evitare che il gusto della besciamella vada a sovrastare quello del prosciutto cotto. Inoltre, utilizzando delle fette spesse, potreste creare dei cubetti di prosciutto più facili da amalgamare alla besciamella.
    2. Dopo aver posto il prosciutto spalmate sopra la restante besciamella insieme ad un po’ di Parmigiano Reggiano. Provvedete quindi a ricoprire il ripieno con il secondo rotolo di pasta sfoglia: sigillate bene i bordi e spennellate un uovo sbattuto in superficie per favorire una doratura impeccabile.
    3. Infornate tutto a 180° gradi per 30 minuti, prima di togliere la pizza rustica dal forno controllate il fondo per verificare che sia cotto; durante questa delicata operazione aiutatevi con una forchetta e prestate attenzione a non rompere la pizza. Terminato il tempo di cottura, lasciate raffreddare e successivamente servite a tavola!

    Speciale Natale