Le friselle

La frisella, o fresella, è un piccolo pane di grano duro, a volte anche integrale, a forma di ciabella, cotto al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatto biscottare sul piano del forno

da , il

    Frise

    Le friselle o freselle sono dei piccoli panetti di grano duro, a volte anche integrale, a forma di ciambella, cotti al forno, tagliato a metà in senso orizzontale e fatti biscottare sul piano del forno. Ne consegue siano sostanzialmente di forma porosa e una compatta. Le friselle si prestano a preparare piatti veloci e freschi e racchiuse in un contenitore ermetico si conservano a lungo, quindi non fatele mancare nella dispensa estiva. Le friselle si trovano preparate artigianalmente da qualche panettiere ben fornito, oppure sono disponibili presso i supermercati.

    Come preparare le friselle

    Le friselle prima di essere mangiate vanno ammollate (sono piuttosto dure) bagnandole con acqua pura, oppure acqua e aceto, o con altro liquido. Poi si dispongono su un piatto e si condiscono e guarniscono in vario modo. Oppure direttamente si guarniscono e condiscono con ingredienti ricchi di liquido e si lasciano riposare per un certo tempo, in questo modo si ammorbidiscono e si insaporiscono per bene. Ma le friselle spezzettate diventano anche crostini per zuppeo piatti in umido, per esempio dei moscardini affogati o lo stufato vegetale.

    Friselle al pomodoro

    Preparate una insalata con pomodori molto maturi tagliati a pezzettini, cipolle di Tropea tagliate a fette sottili, olio d’oliva, aceto, sale, ed origano, lasciate riposare un quarto d’ora. Deponete le friselle su un vassoio e distribuiteci sopra l’insalata ed il suo condimento. Lasciatele ammorbidire per almeno mezzora in un luogo fresco.

    Friselle capresi

    Preparate una insalata con pomodori molto maturi tagliati a pezzettini, olio d’oliva, e sale, lasciate riposare un quarto d’ora. Deponete le friselle su un vassoio e distribuiteci sopra l’insalata ed il suo condimento. Lasciatele ammorbidire per almeno mezzora in un luogo fresco. Al momento di servire distribuiteci sopra della mozzarella di bufala o del fiordilatte a pezzettini, delle foglioline di basilico ed un filo d’olio d’oliva.

    Friselle napoletane

    Preparate una insalata con pomodori molto maturi tagliati a pezzettini, capperi sotto sale dissalati, acciughe sotto sale (dissalate e disliscate), olive nere snocciolate e triturate grossolanamente, olio d’oliva, aceto, sale, ed origano, lasciate riposare un quarto d’ora. Deponete le friselle su un vassoio e distribuiteci sopra l’insalata ed il suo condimento. Lasciatele ammorbidire per almeno mezzora in un luogo fresco. Questi sono solo alcuni dei molti possibili modi per preparare le friselle, ma potete provare altri accostamenti a vostro piacere.

    Foto di Alessandro Scarcella

    Speciale Natale