Prodotti tipici: i boudin della Val D’Aosta

VI presentiamo i boudin, dei particolari salamini valdaostani fatti con ingredienti particolari, come patate lessate e barbabietole rosse

da , il

    I boudin sono degli speciali salamini prodotti in Val D’Aosta, e speciale sono soprattutto gli ingredienti utilizzati: patate lessate fredde, lardo di maiale a pezzetti, e poi sangue di maiale o di bovino, e in molti casi delle barbabietole rosse che gli donano un colore particolare, come potete vedere nelle foto. La presenza del sangue è confermata dal nome, infatti il nome “boudin” è lo stesso usato in Francia per i sanguinacci.

    Questo particolare tipo di salume è un classico esempio di come le cucine povere di un tempo sapevano utilizzando gli ingredienti disponibili creare cose molto buone e nutrienti, in questo caso le patate e le barbabietole, coltivate localmente, sopperivano alla cane di maiale.

    I boudin non possono essere stagionati a lungo, al massimo un paio di settimane, e si gustano crudi a temperatura ambiente o leggermente intiepiditi, accompagnandoli con pane e verdure lesse.

    Noi li abbiamo trovati ad una fiera di prodotti tipici Domenica scorsa, ed incuriositi dal colore particolare abbiamo voluto provarli. Li abbiamo gustati appena intiepiditi con dei carciofi al vapore, forse non un abbinamento abbastanza “di montagna”, dobbiamo infatti dire che delle patate lesse sarebbero state più indicate.

    Quelli che abbiamo gustato e che mostriamo nelle foto, non contenevano sangue ma molte barbabietole.

    FOTO DI GIeGI

    Speciale Natale