Picnic in giardino: consigli e bon ton

Idee per un picnic in giardino, che richiederà molto meno sforzo di uno fuoriporta

da , il

    Un picnic in giardino, se non avete tempo o possibilità di andare fuoriporta tutta unag giornata, può tamponare la vostra voglia di stare all’aria aperta e se avete bambini, sarà un bel momento da passare insieme. Si tratta in realtà di una merenda, dove potete coinvolgere qualche amica, per passare un bel momento di confidenze e relax, oppure la famiglia. Se la vostra abitazione non ha un giardino potete sfruttare anche i parchi cittadini, magari quello più vicino a casa.

    L’importante, per realizzare un picnic come si deve, è scegliere una zona tranquilla, un posto dove poter stendere una coperta. Portate con voi anche dei cuscini. Se fare il pic nic nel giardino di casa evitate i piatti di carta, piuttosto scegliete un bel servizio di ceramica, che vi farà sentire molto più coccolate. Stessa cosa per i bicchieri, se non volete usare quelli di vetro potete optare per il plexiglass. Per i tovagliolini, sceglieteli in cotone.

    Una volta arrivate organizzate lo spazio della coperta: da un lato le cose da mangiare con le stoviglie, in modo da avere spazio per voi e per i cuscini. Ricordate che dovete stare comode!

    Non dimenticate a casa un mazzo di carte e un bel libro, da leggere anche ad alta voce.

    Scegliete dei dessert che possono essere consumati con un cucchiaino, evitando cose troppo complicate, almeno potrete per esempio fare una partita mentre consumate il dessert.

    Non dimenticate che nel vostro cestino non devono mancare dei sandwich, io adoro quelli con l’insalata di pollo, che però dovrete avvolgere singolarmente.

    Speciale Natale