Menù San Valentino: moelleux già pronti

L'anno scorso per San Valentino vi abbiamo proposto la ricetta dei moelleux, come vengono chiamati in Francia dei dolcetti di cioccolato dal cuore fondente caldo

da , il

    cuor di ciobar

    L’anno scorso per San Valentino vi abbiamo proposto la ricetta dei moelleux,come vengono chiamati in Francia dei dolcetti di cioccolato dal cuore fondente caldo. Moelleux in francese infatti significa morbido, soffice, la consistenza appunto di questi irresistibili dolci. Prepararli non è così difficile come potrebbe sembrare, anzi ritengo che anche le meno esperte, con un po’ di attenzione, possano riuscire nell’intento di servire questi dolcetti al proprio amato per il giorno di San Valentino, o anche per una merenda romantica.

    Dei moelleux esistono moltissimi gusti oltre al classico cioccolato fondente: al cioccolato bianco, alla marmellata, con granella di noci o nocciole, oppure con mandorle e pistacchi. Una volta imparati potrete quindi usare la vostra fantasia per servire ogni volta un dolce differente, non solamente il giorno di San Valentino.

    Se nonostante i tentativi però non riuscite nell’intento potete ricorrere ai preparati confezionati, di cui basta seguire le facili istruzioni, senza rischio di sbagliare dosi. Per i moelleux ci ha pensato la Cameo, con i Cuor i Ciobar. Nella confezione troverete tutto quello che vi occorre per realizzare questi teneri dolcetti, dovrete solamente aggiungere agli ingredienti 2 uova e in un quarto d’ora avrete il vostro romantico dessert.

    Se li preferite surgelati, solo da mettere in forno, potete invece rivolgervi al marchio Picard, che produce confezioni di 12 mini-moelleux già pronti e surgelati. Una volta sfornati potrete servirli in tanti modi, per esempio con gelato alla vaniglia, panna montata o frutta come lamponi, fragole, mirtilli.

    Foto da:

    www.cameo.it