Menù per la Festa della Donna

Per festeggiare la Festa della Donna seguite i nostri consigli ed organizzate una cenetta con le amiche, con un menu tutto giallo e con tanta mimosa

da , il

    Tante idee per un bel menù per la Festa della Donna, una ricorrenza tutta in rosa che può essere celebrata con una cenetta tra amiche in compagnia delle ricette che noi di Butta La Pasta vi suggeriamo. La Festa della Donna ha origine antica e serve a non dimenticare i diritti di tutto il genere femminile, oltre ad essere una buona occasione per stare con le proprie amiche. Invece della solita cena al ristorante (di solito super affollati e con prezzi maggiorati per l’occasione), scegliete di festeggiare l’8 Marzo a casa, preparando piatti gustosi e facili ispirati al colore giallo e alla mimosa, fiore simbolo in Italia di questa festa.

    Foto di maevasarahoney

    Aperitivo per la Festa della Donna

    Se volete iniziare la cena dell’8 marzo con un aperitivo vi proponiamo questi cocktail: il mimosa classico e quindi moderatamente alcolico, il cocktail mimosa alla frutta con zero-alcol, il passion mimosa di nuovo leggermente alcolico, oppure se preferite una novità Hugo, il cocktail allo sciroppo di sambuco. Anche gli stuzzichini da servire assieme ai cocktail saranno in tema: mandorle al curry, tartine mimosa, ostriche mimosa e le uova mimosa.

    Primi piatti Festa della Donna

    Lo zafferano vi permetterà di preparare dei gustosi primi piatti “gialli” perfetti per la Festa della Donna, tra le mille ricette possibili vi segnaliamo, ad esempio, le tagliatelle ricotta e noci, il risotto mimosa, il classico risotto alla milanese e la pasta con zucchine allo zafferano. Se poi preferite un primo leggero al posto della pasta o del risotto, allora ecco la minestra di riso e asparagi allo zafferano.

    Secondi piatti Festa della Donna

    Se pensate di includere anche un secondo piatto nel vostro menu per l’otto marzo, come prima scelta vi proponiamo del pesce o ancora meglio dei crostacei. Potete servire i cartocci di sogliola alla vaniglia, un piatto raffinatissimo che sicuramente piacerà alle vostre amiche, oppure le triglie allo zafferano o dei filetti di pesce bianco allo zafferano, o infine le capesante allo zafferano. Se invece non tutte le ospiti amano il pesce, ecco un paio di idee per piatti di carne in giallo: le scaloppine allo zafferano e la faraona allo zafferano.

    Dolci Festa della Donna

    Sul dessert potrete essere scontate, e servire ormai la torta simbolo di questo giorno, la torta mimosa, oppure scegliere un dessert che abbia comunque del giallo, ma delicatissimo e veloce da preparare, come questa torta al limone, o una semplicissima crema al limone. Se volete un intero menu allo zafferano, ricordate che questa preziosa spezia può essere utilizzata con successo anche nella preparazione dei dolci, ad esempio vi riportiamo la torta allo zafferano e l’ananas alla cannella e zafferano.

    Decorazione tavola Festa della Donna

    Per decorare la tavola per la cena dell’8 Marzo il giallo è di rigore come pure la mimosa, ma potete interpretare questi due temi con un po’ di originalità. Per esempio usate una bella tovaglia a quadri o a righe bianche e gialle (che potete preparare facilmente acquistando la tela e orlandola), oppure una tutta gialla con piatti e posate bianche o viceversa. Altrimenti cercate dei piatti o dei bicchieri decorati da tralci di mimosa da abbinare ad una tovaglia verde o viola chiaro. Invece della mimosa fresca, potete optare per dei mazzolini di fiori gialli, magari delle roselline, da mettere in piccoli vasetti, da usare come segnaposto, e che alla fine della cena saranno dei graziosi ricordini per le amiche.