Mangiare gratis a Milano acquistando ”Il Libro Buono”

Mangiare gratis a Milano acquistando ”Il Libro Buono”

Acquistando il Libro Buono in edicola potete mangiare gratis in uno dei 36 ristoranti di Milano e dintorni recensiti nella guida

da in Libri di Cucina, Recensioni ristoranti
Ultimo aggiornamento:

    ristorante bistrot bovisa a milano

    Acquistando in edicola “Il Libro Buono” si può mangiare gratis in ben 36 ristoranti di Milano e dintorni. Sì, avete capito bene, non si paga. Il ristorante offre un menu di tre portate a coloro che si presenteranno al tavolo con un coupon del libro. Una bella idea questa del Libro Buono, in vendita dal 31 maggio 2010. È la prima guida in Italia che oltre a recensire ristoranti offre la possibilità di consumare gratuitamente altrettanti pranzi o cene per una persona, che sia un ristorante stellato o la semplice trattoria dell’hinterland milanese.

    Avete un anno di tempo per provare gratuitamente i 36 ristoranti del milanese recensiti nella guida Il Libro Buono. Come detto, il volume contiene dei buoni commensale che hanno validità di un anno a partire dalla data di pubblicazione che è il 31 maggio 2010.

    L’idea “gustosa” ed appetitosa è di Patrizia Bortolotto e in linea con la filosofia di RistorArte – rivista edita da Vitamine Milano. I ristoranti recensiti sono segnalati nelle 84 pagine: nella lista fra i migliori di Milano, molto diversi tra loro, da quelli “stellati” alle trattorie sotto casa.

    Il range di prezzi e tipologie vi consentirà di provare cucine, tipiche e non, molto diverse tra loro, anche di prezzo…ma sempre con il coupon al posto del conto!

    Nella guida non ci sono giudizi ma solo segnalazioni di buoni ristoranti dove vale la pena passare una cena tra amici o in coppia.

    Hanno aderito i seguenti ristoranti: a Milano “Al 91”, “Al Tronco”, “Anadima”, ”Antica Trattoria Bagutto” nell’omonima via, “Bistrot Bovisa”, “Blue Note”, “Cafè Trussardi”, “Chic’n Quick” (Sadler), “Dulcis in Fundo”, “Esedra”, “Farinella”, “Frantoi Celletti”, “Globe”, “Il Ficodindia”, “Il Maglio” di Milano e Sesto S. Giovanni, “Il Liberty”, “Il 400”, “Joia Kitchen”, “L’Assassino”, “La Cantina di Manuela” di Milano e Saronno, “La Colonna”, “La Maniera di Carlo”, “La Pesa”, “Le Noir-The Gray”, “Piccola cucina”, “Ristorante Alice”, “Tano passami l’olio”, “Taverna del Sacripante”, “Vecchia Magenta”, “Vietnamonamour”, “Arco del Re” di Arcore, “Il Vico della Torretta” e “Osteria del Riccio” di Sesto S. Giovanni, “La Villetta” di Trucazzano, “Osteria dei Vinattieri” di San Donato.

    Foto da fashion-crowd-milan.blogspot.com

    435

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Libri di CucinaRecensioni ristoranti

    Pasqua 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI