Le settimane del gusto, protagonisti i giovani

Slow Food Italia stavolta mette i giovani al primo posto, riprendendo un'iniziativa che dal 1993 al 1997 fece sedere alle tavole dei ristoranti italiani migliaia di giovani

da , il

    settimana del gusto

    Slow Food Italia stavolta pensa ai giovani e alla loro educazione alimentare, riprendendo un’iniziativa che dal 1993 al 1997 fece sedere alle tavole dei ristoranti italiani migliaia di ragazzi. Le settimane del gusto saranno 2, dal 22 febbraio al 7 marzo, e in questo periodo i giovani sotto i 26 anni potranno avere l’occasione di gustare l’alta cucina godendo di particolari sconti.

    I ristoranti che hanno aderito all’iniziativa sono oltre 100 in tutta Italia. Slow Food, insieme all’Università degli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo, in provincia di Cuneo, ha fortemente voluto questo evento.

    Durante queste due settimane gli under 26 avranno la possibilità di prenotare una cena presso i ristoranti che parteciperanno all’iniziativa e cenare con un menù, completo di vini, che avrà un prezzo ridotto anche della metà.

    Sul sito www.settimanedelgusto.it gli chef proporranno ai ragazzi diversi percorsi, in cui potranno scegliere per esempio di visitare la cucina, andare a fare la spesa, visitare la cantina, o sedersi a tavola con gli chef, che li guideranno nella degustazione dei piatti.

    L’obiettivo di questo evento è quello di avvicinare i giovani all’alta cucina, attraverso la quale intraprendere un percorso di educazione alimentare, contro ovviamente la cultura del junk food.

    Foto da:

    www.settimanedelgusto.it

    Speciale Natale