Le ricette dei più famosi (e buoni) dolci americani

Le ricette dei più famosi (e buoni) dolci americani
da in Piatti tipici, Preparare i Dolci
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/09/2015 18:30

    Le ricette dei più famosi (e buoni) dolci americani

    Parliamo delle ricette dei più famosi dolci americani che sicuramente tutti conoscete per averli visti nei telefilm e nei fumetti. Pensate alle frittelle che prepara Paperino, alle ciambelle di Homer Simpson, o alla torta di Nonna Papera. Si tratta di dolci mitici che tutti vorremmo assaggiare almeno una volta, anche se alcuni sono un po’ pesanti e troppo zuccherosi. Ma se volete togliervi la curiosità, vediamo come preparare le cheesecakes, le pie, i donuts, i cookies, i pancakes, i muffins, i cupcakes e i brownies.

    Foto di Melissa Rayner

    Le cheesecakes

    Le cheesecakes

    Iniziamo con la cheesecake, forse il migliore dei dolci americani. Si tratta di una crema a base di formaggio fresco, tipo il Philadelphia, variamente aromatizzata, decorata a piacere e racchiusa in una sottile crosta a base di biscotti sbriciolati, da servire rigorosamente fredda. Le ricette per la cheesecake sono tantissime, infatti si possono fare cuocendole in forno o a freddo, e aromatizzare con vari tipi di frutta o con cioccolato.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Candy Wong

    Le pie o crostate americane

    Le pie o crostate americane

    La pie è la famosa torta di Nonna Papera, quella che mette sempre sul davanzale a raffreddare e che Ciccio cerca sempre di mangiare. La pie può essere un composto a base di frutta messo direttamente in una pirofila e ricoperto di pasta frolla, oppure un sottile guscio di pasta farcito di un composto dolce, di solito a base di frutta, come la pumpkin pie (crostata di zucca), o la pie di noci americane (pecam pie). Preparate a regola d’arte, le pie sono uno tra i più golosi e meno pesanti dolci americani.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di katie

    I donuts o ciambelle americane

    I donuts o ciambelle americane

    I donuts sono le famose ciambelle di Homer Simpson, e sono delle ciambelle lievitate. Possono essere ricoperti di glasse diverse, o avere la forma dei krapfen, e in questo ultimo caso possono essere anche variamente farciti, come questi donuts farciti con frutta e ricoperti di glassa al limone.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Bryan Ochalla

    I pancakes o frittelle americane

    I pancakes o frittelle americane

    I pancakes sono i più popolari dolci americani da colazione, e si tratta di frittelle a base di latte uova e farina da servire cosparse di sciroppo di acero, azione che avrete visto fare da Paperino quando li prepara ai suoi nipotini. I pancakes non sono difficili da fare, e in mancanza dello sciroppo d’acero potete usare miele fluido o marmellata. Se poi li preferite più alti e soffici, provate i pancakes alla ricotta.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Susan

    I muffins e i cupcakes

    I muffin e i cupcakes

    I muffins sono delle tortine cotte nei tipici contenitori di carta, variamente arricchiti da frutta o di gocce di cioccolato. Ecco la fotoricetta che vi può guidare nella loro preparazione. I cupcakes sono un’evoluzione recente dei muffins: sono più piccoli e riccamente decorati con glasse e creme al burro, e se volete provarle ecco una lista di ricette per cupcakes.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Betty Crocker Recipes

    I cookies o biscottoni americani

    I cookies o biscottoni americani

    Cookies si traduce in biscotti, ma in America indica dei particolari biscottoni rotondi (diametro 8/10 cm). I cookies non hanno una consistenza croccante o friabile, ma come dicono loro sono “chewy” cioè “masticabili”, e quindi leggermente gommosi. Quando nei fumetti o nei film vedete un bambino che ruba un biscotto dal barattolo della cucina, si tratta di uno di questi cookies, e viste le dimensioni capite perché si è limitato a prenderne uno!

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Rianne

    I brownies

    I brownies

    I brownies sono dei dolci americani che traducendo alla lettera dovremmo chiamare “i bruni”, visto che hanno infatti l’aspetto di quadratoni dal colore bruno scuro dato del cioccolato. I brownies hanno una consistenza molto morbida, quasi cremosa, e si preparano cuocendo in forno un impasto arricchito appunto dal cioccolato, che a fine cottura viene tagliato in quadrati.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto di Seven Days Of Use

    Altre ricette di dolci americani

    Altre ricette di dolci americani

    Se volete provare a portare in tavola come dessert altri dolci americani, ecco altre ricette scelte tra le più interessanti.
    Ricette dolci: cookies al gelato
    Ricette senza glutine: cookies al cioccolato
    Cucina americana: torta con maionese e cioccolato
    Ricetta dolci: le cupcakes alla vaniglia
    Festa della mamma: muffin alla banana
    Ricette dolci: mini brownies con noci

    Foto di Ginny

    1411

    ARTICOLI CORRELATI