Le migliori ricette di marmellate e confetture fatte in casa

A base di frutta fresca, con e senza zucchero, col Bimby o classiche, per accompagnare i formaggi: ecco raccolte insieme le migliori ricette di marmellate e confetture. Ideali per una colazione da campioni, risultano sempre gradite, specie a merenda. Ottime insieme al burro spalmate sul pane tostato, non sono da meno come farcia di crostate ripiene

da , il

    Le migliori ricette di marmellate e confetture fatte in casa non aspettano altro che di essere provate. L’estate è senza dubbio la stagione più indicata per cimentarsi, complice la grande varietà di frutta di stagione reperibile, che si presta ad essere racchiusa in preziosi vasetti di vetro ed essere gustata durante l’inverno.

    Averne in dispensa una discreta quantità rappresenta una grande ricchezza: le marmellate, infatti, si prestano non solo ad allietare colazioni e merende (pensiamole spalmate sul pane tostato insieme al burro), ma anche alla farcia di crostate e biscotti, nonchè al ripieno di svariate torte.

    Completano alla grande, ancora, gli yogurt freschi ed i pancake americani appena cotti, oltre a rappresentare il topping ideale per le cheesecake e le torte fredde.

    Senza contare, infine, come molte marmellate particolari, alcune senza zucchero, siano ideali per accompagnare i formaggi, freschi o stagionati, e secondi piatti a base di selvaggina, come ad esempio la marmellata di miele e limoni.

    Marmellata di albicocche e zenzero

    Dal sapore leggermente piccante, si tratta di una marmellata particolare con la quale poter stupire i propri amici. Si presta anche ad essere donata all’interno delle ceste natalizie. Quella di albicocche e zenzero è una conserva di frutta preziosa, non si può non provarla.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Alessandra Scandella / CC BY

    Marmellata di mirtilli

    Tra le ricette delle marmellate estive quella di mirtilli rimane un must e si presta in particolar modo alla farcia della famosa torta di grano saraceno tipica della cucina altoatesina. Ma non è il solo suo possibile utilizzo: sperimentate pure spalmandola sulle gallette di riso e di mais oltre che sulle classiche fette biscottate.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Constança Cabral / CC BY

    Marmellata di pesche noci

    La marmellata di pesche noci, che potrete realizzare con le nettarine, rappresenta una ricetta versatile. Oltre che a colazione, può essere utilizzata per farcire la pasta frolla ed ottenere, così, sia dei biscotti ripieni che delle crostate da completare con crema pasticcera o frutta fresca. In estate non avrete problemi nel reperirne di veramente gustose: sceglietele dolci quanto basta per realizzare una marmellata capace di mettere d’accordo anche i bambini.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Jago Pauwels / CC BY

    Marmellata di anguria

    La realizzazione di questa marmellata richiede del tempo, ma vale assolutamente la pena portare in tavola un vasetto dal contenuto così particolare. Per preparare la marmellata di anguria sceglietene una matura e zuccherina e, dopo averne eliminato scorza e semini, mettetela a macerare tutta la notte insieme allo zucchero. Il giorno dopo sarete pronti per la cottura.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Stan Photographs / CC BY

    Marmellata di more

    Diuretiche, antireumatiche, dissetanti e depurative, le more sono anche particolarmente ricche di vitamina C. Rappresentano dei frutti estivi da non sottovalutare nella realizzazione dei dolci: eccezione non fanno le relative conserve. La marmelleta di more si può realizzare con quelle selvatiche, da raccogliere nei boschi durante il loro pieno periodo.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Antonietta / CC BY

    Marmellata di fragole

    La marmellata di fragole è una delle più amate. Piace parecchio ai bambini e può essere gustata da loro anche per merenda. Perchè non preparare per i piccoli di casa dei panini spalmati di burro, all’interno dei quali inserirne una generosa quantità? Vi ringrazieranno.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by /rada / CC BY

    Marmellate per accompagnare i formaggi

    Contrariamente a quanto si possa pensare, le conserve di frutta non sono utili solo per la colazione. Alcune di esse sono adatte per accompagnare pietanze o alimenti salati come i formaggi, ad esempio. Tra queste, la marmellata di cipolle è una delle più gettonate, e ben si abbina con quelli stagionati. Se siete in cerca di alternative, anche la marmellata di zucca e mele può diventare la protagonista assoluta di taglieri adatti per l’aperitivo, insieme al grana, al taleggio o alla fontina.

    Photo by Stijn Nieuwendijk / CC BY

    Marmellate senza zucchero

    Le marmellate senza zucchero sono sane e adatte sia ai diabetici che a chi voglia tenere sotto controllo la linea. Al contrario di quelle realizzate con lo zucchero, però, sono caratterizzate da un periodo di conservazione piuttosto ridotto. Preparatene piccole quantità per volta ed abbiate l’accortezza di consumarle nel giro di pochi giorni. Non solo: ricordatevi di conservarle all’interno del frigo, a maggior ragione durante l’estate.

    Le marmellate senza zucchero aggiunto presenti in commercio sono diverse, ma volete mettere la soddisfazione di farle in casa? Non ci vuole poi chissà quale abilità per preparare un prodotto valido. Una delle più gettonate è la marmellata di albicocche senza zucchero: optate solo per frutta ben matura, naturalmente dolce.

    Da non perdere è anche la marmellata di uva senza zucchero, da realizzare sul finire dell’estate sia con quella bianca che con quella nera. Anche questa si presta ad accompagnare i formaggi: è perfetta insieme al caprino stagionato ed a quello di capra.

    Marmellate con il Bimby

    Le marmellate realizzate con il Bimby si preparano facilmente con l’aiuto del famoso robot multifunzione. Procuratevi tutti gli ingredienti necessari e procedete secondo le istruzioni impostando tempi e modi previsti per ottenere un risultato invidiabile. Per ovvi motivi si consiglia di utilizzare della frutta fresca e succosa.

    Provate la marmellata di pesche col Bimby: adatta a colazione e merenda, può essere unita allo yogurt greco ed al muesli per un pieno di sana energia.

    Sullo stesso genere da non perdere è anche la marmellata di albicocche con il Bimby. Si realizza con un procedimento simile e regala una delle marmellate più versatili che esistano.

    La marmellata di more col Bimby si sposa alla grande con i formaggi freschi (come il philadelphia o il mascarpone) nella farcitura di dessert di diverso tipo.

    La marmellata ai frutti di bosco col Bimby si può realizzare sia con quelli freschi che con quelli surgelati. I suoi utilizzi sono molteplici: si abbina sia alla pasta frolla che alla brisè.

    Photo of Yulia1980 / CC BY

    Ricette con la marmellata

    Tra le mille ricette che vogliono la marmellata come ingrediente ricordiamo la crostata di mele e marmellata, perfetta insieme al tè delle cinque, la torta con marmellata di albicocche, da gustare a colazione, e la famosa torta Sacher che (contrariamente a quanto si creda) non è fatta di solo cioccolato.

    Non può mancare, ovviamente, il famoso rotolo dolce ripieno di marmellata: a base di pasta biscuit, viene farcito con quella preferita ed arrotolato bene per poi essere servito a fette.

    Le conserve di frutta possono essere utilizzate anche come ripieno delle crepes (senza latte e senza uova) da completare a piacere con della panna montata.

    Photo by Isabelle Hurbain-Palatin / CC BY