NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La spesa di stagione a luglio

La spesa di stagione a luglio
da in Alimentazione sana, Fare la spesa, Prodotti di Stagione
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26/08/2015 17:46

    La spesa di stagione a luglio

    La spesa di stagione a luglio deve necessariamente prevedere alimenti antiossidanti e depurativi, ricchi di fibre e poveri di grassi e calorie. I nutrizionisti consigliano vivamente di mangiare solo prodotti freschi di stagione per mantenersi sempre in forma e poter sfoggiare il proprio fisico e le proprie curve senza paura o preoccupazioni sia al mare sia in piscina. Quali sono gli alimenti che non possono proprio mancare nel carrello della spesa di luglio poiché contengono vitamine, potassio, ferro, minerali, fosforo e magnesio? Sono diversi e tutti molto buoni. Scopriamoli insieme! Foto di Blueredgroup

    Le zucchine

    Le zucchine non possono proprio mancare per diversi motivi. In primis perché sono ricche di potassio e carotenoidi dalla potenti proprietà antitumorali. Inoltre contengono poche fibre e quindi sono considerate le più digeribili tra tutti gli ortaggi. Con le zucchine si possono preparare tantissimi antipasti, primi piatti e secondi piatti deliziosi ed estivi come ad esempio la pasta fredda con zucchine e pomodorini. VAI ALLA RICETTA Foto di Lucia

    Le melanzane

    Le melanzane sono ricche di potassio e fibre. Sono molto utili in caso di stipsi. Sono consigliate nelle diete in caso di anemia, arteriosclerosi, oliguria e gotta. Le virtù depurative, diuretiche ed antinfiammatorie associate alla melanzana sono piuttosto note. Ci sono diverse ricette estive che si possono realizzare con le melanzane, tra cui le melanzane alla barese. VAI ALLA RICETTA Foto di Aurelio Candido

    Pomodori

    No pomodori, no estate! Sono privi di calorie e contengono vitamine idrosolubili del gruppo B, acido ascorbico, vitamina D e vitamina E che agiscono come antiossidanti e vitaminizzanti. Inoltre sono ricchi di sali minerali come fosforo e calcio associati a citrati, tartrati e nitrati, ferro, zinco, selenio e pertanto sono leggeri rimineralizzanti, dissetanti e disintossicanti. Tra le numerose ricette, vi consigliamo i pomodori ripieni all’avocado. VAI ALLA RICETTA Foto di Carolina Dagevos-Millin

    I cetrioli

    I cetrioli sono molto utili, importanti e fondamentali. Questo ortaggio è privo di calorie, leggero, fresco e depurativo. Contiene in gran quantità mucillagini e steroli vegetali nella buccia dalle funzioni anticancro e anticolesterolo. E’ ricchissimo di acqua (96%), basso di carboidrati (2%), ma alto di sali minerali e vitamina C. Si possono realizzare tante ricette light, estive e vegetariane con questo ortaggio, tra cui i cetrioli alla senape. VAI ALLA RICETTA Foto di Stacy Spensley

    Le carote

    Le carote rappresentano il cibo abbronzante per eccellenza. E’ un concentrato favoloso di vitamine, sali minerali, carotenoidi e flavonoidi. Inoltre sono ricche di betacarotene, di sali minerali come potassio, sodio, calcio e fosforo, di vitamine del gruppo B, D, E, di fitoestrogeni e di fibre che favoriscono e apportano benefici al metabolismo di intestino e del fegato. Tra le ricette che vi consigliamo c’è la vellutata di carote. VAI ALLA RICETTA Foto di Fovea Centralis

    Il melone

    Dopo le verdure, passiamo alla frutta. Il melone è ricco di ferro, vitamine A e C. E’ rinfrescante, diuretico, depurativo e lassativo grazie alla presenza di sostanze come il calcio, il fosforo, il magnesio e il potassio. E’ sicuramente da annoverare tra i cibi abbronzanti. Tantissime ricette si possono preparare con il melone. Noi vi consigliamo questo antipasto molto prelibato: gli spiedini di prosciutto crudo e melone. VAI ALLA RICETTA Foto di Lèna & Sylvain

    Susine

    Le susine contengono le vitamine A-B1-B2 e C e diversi sali minerali come il potassio, il fosforo, il calcio e il magnesio. La polpa della susina svolge diverse funzioni. E’ infatti utile al fegato per compiere il processo della secrezione biliare. Inoltre se consumata a digiuno o prima dei pasti funge da lassativo. Un dolce estivo davvero goloso da realizzare con questa frutta di stagione è la torta di susine. VAI ALLA RICETTA Foto di Mokapest

    Le pesche

    Luglio è anche il mese delle pesche. Sono prive di grassi e poco caloriche. Contengono molto acqua e fibre. Sono molto utili per le diete ipocaloriche per la capacità di saziare. Si possono realizzare tantissimi dessert e dolci con questa buonissima frutta di stagione. Noi vi consigliamo un dessert davvero semplice e velocissimo: le pesche alla cardinale. Come si prepara? Cliccate qui sotto! VAI ALLA RICETTA Foto di Giuliaduepuntozero

    Le albicocche

    Le albicocche sono ricche di minerali come potassio, fosforo, sodio, ferro e calcio e di vitamine (soprattutto carotenoidi, vitamina A e C). Proprio per questo motivo sono molto indicate in casi di anemia, spossatezza e convalescenza. L’apporto calorico è davvero basso. Cosa si potrebbe preparare in cucina con questo tipo di frutta? Tantissimi dolci, come ad esempio le albicocche ripiene di amaretti. VAI ALLA RICETTA Foto di Patrizia_Ferri

    Le fragole

    Le fragole rappresentano un ottimo alleato per dimagrire con meno fatica grazie ad enzimi che sono in grado di attivare il metabolismo dei grassi. Sono costituite al 90% di acqua e idratano le cellule dell’organismo. Si possono realizzare tantissime prelibatezza in cucina con le fragole. A merenda o a pranzo si potrebbe mangiare un’ottima crostata di fragole. Come si prepara? VAI ALLA RICETTA Foto di Alfio e Silvia

    1437

    ARTICOLI CORRELATI