NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La frutta candita

La frutta candita

Per gli amanti della frutta candita dicembre è sicuramente uno dei mesi top per gustarla sia in tantissimi dolci tradizionali natalizi che comprarla per servirla come dolce snack durante una partita a carte

da in Mangiare la frutta, Prodotti Alimentari
Ultimo aggiornamento:

    Per gli amanti della frutta candita dicembre è sicuramente uno dei mesi top per gustarla sia in tantissimi dolci tradizionali natalizi che comprarla per servirla come dolce snack durante una partita a carte. Sicuramente chi si è cimentata nella preparazione di qualche dolce classico del Natale avrà dovuto acquistarne una discreta quantità per arricchire preparazioni come il panettone, un must del Natale. La frutta candita viene prodotta in tutta Italia, soprattutto in Sicilia, dove è molto sfruttata l’arte pasticcera.

    Per diventare frutta candita si prende frutta intera, a pezzi o quadratini e si immerge molte volte e per un tempo abbastanza prolungato in una soluzione di zucchero, che man mano diventa sempre più satura; la frutta assorbe una grande quantità di sciroppo, mentre lo zucchero, assorbito lentamente, si indurisce, prende il posto dell’acqua e si dissecca, dando alla frutta una consistenza maggiore.

    La frutta realizzata con questo procedimento conserva forma, colore e sapore, mentre il profumo si concentra.

    Tuttavia se il colore tende troppo verso il bianco diffidatene, perchè significa che c’è un’elevata quantità di zucchero o che la conservazione non è stata ottimale.

    Si conserva in sacchetti chiusi o in vasi di vetro a chiusura ermetica.

    E’ adatta per chi pratica attività fisica prima e durante lo sport, mentre chi soffre di diabete dovrebbe evitarla, vista la sua elevata quantità di zuccheri.

    Foto da:
    www.escapeconcepts.com, www.thenutfactory.com, www.lazzaris.com, www.dolcipensieri.it, www.canditfrucht.com, www.studioartesia.it

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mangiare la fruttaProdotti Alimentari
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI