La Cucina Giapponese

La cucina giapponese è una cultura gastronomica che apprezza particolarmente la freschezza e la qualità della materia prima, che nel piatto deve risultare ben riconoscibile

da , il

    La cucina giapponese è una cultura gastronomica che apprezza particolarmente la freschezza e la qualità della materia prima, che nel piatto deve risultare ben riconoscibile. Pesce e verdure vengono sfilettati e mangiati spesso crudi per mantenere la loro croccantezza e il loro sapore puro. La cottura è di solito molto breve per non intaccare gusto e consistenza degli ingredienti. Questa è la ragione per cui è raro trovare mescolare diversi tipi di cibi e le salse vengono quasi sempre servite a parte.

    Importantissime sono l’estetica e la presentazione del piatto, che oltre che buono deve essere anche bello. Si gioca con forme e colori, mantenendo sempre però un carattere di semplicità. Anche nelle tavole calde, o nei posti molto economici, in Giappone, vi verranno serviti dei piatti molto curati.

    Riso e pesce sono due ingredienti fondamentali, che mescolati insieme danno vita al sushi, uno dei piatti più celebri e amati di questa cucina, formato da riso bianco, cotto con acqua, aceto di riso e abbinato con vari tipi di pesce crudo. E’ magnifico gustare il sushi in un kaiten di Tokyo, ordinando con poche parole, al cuoco, il tipo di sushi che volete mangiare.

    Un’altra pietanza molto famosa e apprezzata anche in Italia è la tempura, , in cui gli ingredienti vengono immersi in una pastella di acqua e farina e poi fritti in olio bollente.

    Importanti in Giappone sono i noodles, spaghettini di riso o grano, con cui compongono squisiti piatti, come yaki soba e il famoso ramen, che tutti noi da piccoli abbiamo visto nei cartoni animati.

    Sempre dai cartoni animati giapponesi abbiamo imparato cosa sono gli onigiri, quelle palline di riso avvolte da un’alga che sono comodissimi da mettere all’interno di un bento e portare a lavoroo a scuola. In Giappone vengono venduti a ogni angolo della strada.

    Non dimentichiamoci gli yakitori, gli spiedini di pollo cotti in una gustosa salsa e l’okonomiyaki, la “pizza” nipponica.

    In una cucina giapponese non devono mai mancare una serie di utensili fondamentali per la riuscita delle ricette tradizionali più importanti. Un set di coltelli affilatissimi e molto vario, perchè ogni cibo ha bisogno di una particolare lama. Inoltre è importante la wok, la famosa pentola in ghisa che permette di cuocere rapidamente e senza troppi grassi.

    Foto da:

    oneinchpunch.net, www.bunnychan.it, somethinggraphic.files.wordpress.com, esculents.blogspot.com, www.livingcuisine.com.au, forum.myspace.com, www.bornplaydie.com, japanesefood.about.com

    Speciale Natale