La cima genovese: un capolavoro di gusto per tutti

La cima è una tradizione della cucina genovese e ligure in genere, ma è difficile da fare e può sempre succedere il guaio, cioè la pelle si tende troppa ed esplode

da , il

    La cima è una tradizione della cucina genovese e ligure in genere, ma è difficile da fare e può sempre succedere il guaio, cioè la pelle si tende troppa ed esplode. Per farvi un’idea di che cosa si tratta, guardate la complessa lavorazione che porta ad un piccolo miracolo di sapori nella nostra fotoricetta della cima. Invece per capire cosa sia la trepida attesa della riuscita della cima genovese durante la lunga cottura, il dilemma pungerla ancora o no, il miracolo della trasformazione degli ingredienti di partenza, gaurdate come sono resi in modo poetico dal grande Fabrizio De Andrè nella canzone in genovese “A cimma”, che vi proponiamo in questo video.

    Se volete leggere le parole di questa canzone, sia in genovese sia tradotte in italiano, consultate questo link.

    La cima alla genovese è veramente buona, ma difficile da fare in generale, anche a noi qualche volta purtroppo si rompe, e poi è quasi impossibile da fare fuori dalla Liguria visto che non è possibile trovare “la pelle” cioè lo speciale tagli di pancia di vitello o di vitellone.

    Ma potete anche limitarvi a prepararvi un “soufflè di cima”, cioè preparate il ripieno come indicato nella nostra ricetta, poi mettetelo in una ciotolina e cuocetelo nel microonde. Il risultato è appunto un soufflè o una frittata dal gusto unico e molto vicino a quello della cima genovese, ma senza i problemi della cottura e delle eventuali rotture.

    Noi abbiamo inventato questo soufflè alla cima per utilizzare un avanzo di ripieno della medesima; è difficilissimo calcolare alla perfezione le quantità per arrivare a 2/3 dell’altezza della tasca e quindi a volte il ripieno avanza. Abbimo inziato a cuocerlo nel microonde pe rnons precarlo (ditelo pure che i genovesi non buttano nulla) e siamo rimasti soddisfatti del risultato, che è veramente gustoso.

    Speciale Natale