Il cioccolato rosa naturale: inventato il quarto sapore

In arrivo un nuovo gusto di cioccolato: l'azienda svizzera Barry Callebaut lancia quello rosa. Totalmente naturale, privo di additivi e coloranti artificiali, è pronto a conquistare con il suo aspetto intrigante ed il suo gusto né dolce né amaro che ricorda il sapore dei frutti di bosco. Una vera novità ad 80 anni dall'immissione sul mercato di quello bianco

da , il

    Il cioccolato rosa naturale: inventato il quarto sapore
    Grandi novità in campo dolciario: inventato Ruby, cioccolato rosa naturale e quarto sapore pronto a completare la cerchia dei gusti già esistenti. Un prodotto sicuramente innovativo lanciato dall’azienda svizzera (neanche a dirlo) Barry Callebaut, una delle maggiori produttrici di cacao nel Mondo.

    A questa si deve l’invenzione, è proprio il caso di dirlo, di una cioccolata caratterizzata da un colore rosa totalmente naturale. Niente aromi o additivi, tantomeno coloranti all’interno di questo alimento.

    Fatta eccezione per il gelato nero, da ben 80 anni, con l’introduzione sul mercato del cioccolato bianco, non si vedeva nulla di così entusiasmante.

    La ditta spera di prendere piede anche in Cina, mercato nascente, nella quale ha già ottenuto diversi consensi. In un momento di crisi del settore causato, in parte, dall’avvento del cosiddetto “healthy food”, si ritiene fiduciosa nei confronti del successo del prodotto il quale, tra l’altro, strizza l’occhio ad alcune delle Festività più amate, da quella di San Valentino a quella della mamma.

    Una particolare fava di cacao, la Ruby cocoa bean, scoperta circa 13 anni fa a seguito di lunghe ricerche in laboratorio e coltivata nel Nord dell’America Meridionale ed in Costa d’Avorio, sta alla base della preparazione di tale inedito alimento.

    Il cioccolato rosa è intrigante alla vista ma mantiene, a differenza di molti altri prodotti apparentemente simili e spesso caratterizzati da gusti marcatamente artificiali, il sapore autentico del cibo degli Dei: non è né dolce né amaro. Difficilmente sarà possibile trovare sul mercato, nonostante le promesse, un prodotto altrettanto valido che non risulti snaturato al palato.

    Da questo momento realizzare una glassa o una ganache al cioccolato rosa non sarà mai stato così semplice: vi basterà unirlo alle vostre preparazioni ottenendo il migliore dei risultati.

    La ricetta del cioccolato rosa

    Voglia di realizzarlo o quantomeno provarci? E’ possibile ottenere un cioccolato rosa anche in casa. La ricetta, totalmente casalinga, non ha nulla a che vedere con quella della Barry Callebaut, ma permette di realizzare delle decorazioni originali per i nostri dessert.

    Si tratta del cosiddetto cioccolato plastico di colore rosa il quale, opportunamente sagomato, può dare vita a soggetti di vario tipo quali fiori, cuori e tanto altro. Ed allora procuratevi 200 gr di cioccolato bianco, 30 gr di miele, 100 gr di zucchero a velo, 10 gr di acqua e del colorante alimentare rosa (liquido o in gel).

    Fate sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria dopo averlo tagliato a pezzetti piccoli. Una volta fluido allontanatelo dalla fiamma ed unite sia l’acqua che il miele: continuate a mescolare per un minuto. Trasferitelo su un piano di lavoro cosparso con metà dose di zucchero a velo ed iniziate ad impastare con le mani. Unite anche la restante parte dello zucchero e, poco alla volta, il colorante e continuate a lavorare fino ad ottenere un panetto sodo e liscio: eccolo pronto!