I segreti per prepare un buon risotto

Al di la’ delle innumerevoli ricette che si trovano in tutti i testi di cucina, per preparare un buon risotto e’ utile ricordare alcuni piccoli segreti di cucina: cosa fare e che cosa non fare

da , il

    Preparazione del risotto

    Al di la’ delle innumerevoli ricette che si trovano in tutti i testi di cucina, per preparare un buon risotto e’ utile ricordare alcuni piccoli segreti di cucina.

  • Il riso deve essere di qualita’ ed ottimo stato di conservazione, perche’ il riso assorbe facilmente umidita’ ed odori
  • la quantita’ di riso necessaria per ogni commensale e’ quella contenuta nel pugno piu’ una porzione per la pentola, oppure considerare 300 grammi per quattro persone
  • la pentola deve essere larga con bordi bassi per consentire una migliore evaporazione. Il riso si cuoce a pentola scoperta
  • il riso va tostato a fiamma moderata per far perdere umidita’ e consentire di assorbire il condimento
  • il vino, previsto da molte ricette, va fatto evaporare (sfumare) per lasciare nella pentola le sfumature del suo sapore
  • il risotto in generale cuoce in 15-18 minuti a partire dal momento in cui viene versato il primo mestolo di brodo
  • il riso va trattato con dolcezza e mescolato con posate di legno
  • il liquido (acqua o brodo) va aggiunto sempre ben caldo ed i chicchi di riso devono essere coperti di liquido in maniera uniforme
  • Che cosa non si deve fare:

  • Conservare il riso in luoghi umidi
  • Usare una pentola alta e stretta per la cottura del riso
  • Bagnare o lavare il riso prima della cottura
  • Mescolare ingredienti caldi o tiepidi ad un riso freddo (per es. nel caso di un’insalata di riso)
  • Aggiungere del liquido che non sia bollente ad un riso in cottura
  • Unire l’eventuale scalogno o cipolla tritati al burro troppo caldo
  • Speciale Natale