NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I piatti per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia

I piatti per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia
da in Menù
Ultimo aggiornamento:

    piatti 150 anni unita italia

    Vogliamo aiutarvi a festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia anche a tavola, proponendovi tanti piatti con cui comporre uno splendido menu. Ovviamente i colori dominanti saranno il bianco, il rosso e i verde, e le ricette saranno tutti piatti della nostra tradizione da preparare con ingredienti italianissimi. Cercando di comporre questo menu, proveremo ad evitare la banalità del tris di sorbetti bianco/rosso/verde, della vista e rivista caprese di mozzarella, come pure lasceremo da parte la rucola, la menta e i kiwi, che saranno pure verdi ma lontani dalle nostre tradizioni, e le fragole, di un bel colore rosso, ma non ancora di stagione.

    antipasto misto italiana tricolore

    Per iniziare il pranzo per festeggiare l’Unità d’Italia vi proponiamo l’antipasto misto all’italiana preferendo tra i molti possibili gli ingredienti dai colori decisi rosso, bianco e verde, e la cosa non sarà difficile visto i mille salumi e sottoli o sottoaceti disponibili (es. salame, prosciutto crudo, coppa, cipolline e cavolfiore sottaceto, olive verdi sottolio). Se preferite qualcosa di più leggero e vegetariano, allora vi suggeriamo i pomodori ripieni di riso, vanto della cucina romana.

    pasta al sugo primo italiano1

    Ci sono mille primi piatti rossi, ma vi suggeriamo il più tipico e tradizionale di tutti, la classica pasta fresca all’uovo fatta in casa con il ragù di carne alla bolognese. Se invece preferite un primo piatto verde, allora ecco le lasagne al pesto genovese, anche cotte al forno (le cosiddette lasagne Portofino), oppure i passatelli verdi. Ma se preferite un primo piatto bianco, allora preparate i classici i tortellini in brodo di cappone o di pollo (ma mai fatto con il dado).

    bollito misto bagnetto verde rosso

    Come superbo secondo piatto tricolore vi proponiamo il bollito misto (per esempio, carne di manzo, cappone o gallina, lingua, coda, testina di vitello e cotechino) servito con il bagnetto rosso e il bagnetto verde, oppure con la salsa verde genovese (più profumata e delicata di quella piemontese).

    Altrimenti cucinate una saporita e ben rossa coda alla vaccinara, esempio di come ingredienti poveri possano diventare grandi piatti nella nostra cucina, o se preferite rimanere sul vegetariano la parmigiana di melanzane.

    cassata bianca rossa verde

    Per il dessert del pranzo per i 150 anni dell’Unità d’Italia vi suggeriamo dei dolci tradizionali decorati di solito con mille colori, ma in questo caso invece useremo solo il bianco, il rosso e il verde. Preparate una bella cassata siciliana decorandola solo con cedro e ciliege candite, oppure dei cannoli siciliani, rimpiazzando il cioccolato scuro con quello bianco e usando di nuovo solo cedro e ciliege candite. Se invece preferite dei dolci più leggeri, fate dei quaresimali, i golosi dolcetti a base di pasta di mandorle liguri, e decorateli con glasse bianche, rosse e verdi, invece dei soliti celeste, rosa e giallino.

    Ecco degli altri piatti tradizionali che seguono il canone del bianco, rosso e verde, perfetti per il vostro pranzo di festa per l’Italia:

    914

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Menù
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI