I cibi che combattono l’influenza

I cibi, o meglio certi cibi, sembra che possono combattere l’influenza, e vogliamo parlarvene

da , il

    I cibi, o meglio certi cibi, sembra che possono combattere l’influenza, e vogliamo parlarvene. La prima ondata dell’influenza suina H1N1 sembra essere passata, ma si senti dire che tornerà alla fine del mese, ed inoltre c’è sempre la solita influenza stagionale, quindi cercare un aiuto nell’alimentazione non è una cattiva idea; inoltre i cibi che vi suggeriamo in generale aiutano il sistema immunitario, e quindi sono benefici anche se non ci fosse l’influenza, suina o stagionale, ad attaccarci. Guardate cosa sono e inseriteli nella vostra alimentazione quotidiana, e preparati con le nostre ricette non hanno per nulla l’aria di una medicina

    Noi vi parliamo di cibo, ma non dimenticate gli altri consigli su come evitare l’inluenza (per intenderci quelli di Topo Gigio che sono validi e da seguire). Un’altra cosa ovvia, l’influenza suina non si prende assolutamente mangiando carni di maiale e salumi. Invece una avvertenza importante, i cibi che vi suggeriamo aumentano l’attività del sistema immunitario, e quindi le persone con malattie autoimmuni (come tiroiditi, artrite reumatoide, lupus, e celiachia) dovrebbero parlare con i loro dottori prima di partire con una dieta ricca di questi cibi.

    Cibi ricchi di quercitina, come mele, cipolle, broccoli e pomodori

    La quercitina è uno delle miliaia di flavonoidi, sostanze che rendono colorati i cibi e che hanno molti benefici sulla salute. Ovviamente questa sostanza si trova maggiormente in vegetali da cultura biologica e di stagione. Vi suggeriamo

    Insalata di mele e sedano

    Mele al forno con salsa di arancia

    Quinoa con i broccoli

    Brodo di pollo

    Una tazza di brodo di pollo bollente con i suoi vapori è benefica per le malattia da raffreddamento, ed inoltre ha sostanze antinfiammatorie. Ovviamente ci vuole il brodo fatto a partire da pollo e verdure, e non quello di dadi o granulari, ma viene ottimo preparato usando solo ali di pollo, che sono molto economiche.

    Brodo di pollo o cappone

    Tè verde

    Oltre alla altre molte proprietà benefiche il thè verde (come pure il tè bianco) sembra essere attivo contro i virus dell’influenza per il suo contenuto di catechina, mentre il tè nero contiene meno di questa sostanza.

    Carpaccio di branzino al thè verde

    Cibi ricchi di vitamina D

    I cibi ricchi di vitamina D sono per esempio il salmone, il tonno, le sardine, ed il latte intero. La vitamina D è stata provata utile per prevenire l’influenza nei ratti, anche se non ci sono ancora dati certi sugli umani, comunque sembra che aiuti la formazione di sostanze antimicrobiche nell’organismo. Nei pesci la vitamina D non viene eliminata se vengono cotti al vapore, grigliati o al microonde, mentre cucendoli nell’olio questa vitamina passa in esso; ma nei pesci conservati ritrovate la vitamina D nell’olio di conservazione che quindi non va buttato.

    Carpaccio di salmone e avocado

    Salmone e pesce spada grigliati

    Salmone al limone

    Salmone marinato

    Yogurt e Kefir con culture vive

    Per un aiuto contro l’influenza scegliete yogurt e kefir con culture vive e attive, e fate in modo di scegliere quelli con tanti ti diversi di fermenti, o variate i tipi. Anche altri cibi fermentati come i crauti e il miso possono essere benefici.

    Crauti con le mele

    Merenda con yogurt e muesli

    Cibi ricchi di vitamina C

    La vitamina C è noto aiuta a combattere l’influenza e quindi aggiungete alla vostra dieta i cibi ricchi di essa, come i peperoni, dolci o piccanti, le arance e altri agrumi, ed i kiwi.

    Frappè al kiwi

    Macedonia di agrumi all’anice stellato

    Acciughe agli agrumi

    Foto da thevitaminm.files.wordpress.com, www.dkimages.com, images.teamsugar.com, happyhomemaker88.files.wordpress.com, greenarbytheday.files.wordpress.com, www.naturemoms.com, i.ehow.com, www.nutricion.pro