Gita 25 aprile, ricette per il pic nic

Il pic nic di Pasquetta in molte parti d'Italia è stato rovinato dal maltempo, quindi tutte le leccornie che avevamo preparato, inclusi avanzi del pranzo di Pasqua, sono stati consumati altrove, speriamo in ogni caso in allegra compagnia

da , il

    Il pic nic di Pasquetta in molte parti d’Italia è stato rovinato dal maltempo, quindi tutte le leccornie che avevamo preparato, inclusi gli avanzi del pranzo di Pasqua, sono stati consumati altrove, speriamo in ogni caso in allegra compagnia. Aprile ci riserva però un’altra data per una tradizionale gita fuori porta, ovvero il 25 aprile, Festa della Liberazione, che quest’anno purtroppo cadendo di domenica, non darà modo di fare un weekend lungo, ma solamente di una giornata, che speriamo sarà calda e soleggiata, per permetterci anche di colorire un po’ i visi pallidi dell’inverno.

    Un pic nic è quindi una maniera divertente per festeggiarlo. Radunate quindi la compagnia precedentemente scelta per quello di Pasquetta e iniziate ad organizzare una giornata all’insegna del divertimento ma anche del buon mangiare.

    Dividete quindi con gli amici i compiti, sia per quanto riguarda l’aspetto gastronomico, sia per quello ludico. Pallone, racchette, giochi di società, tovaglie e stoviglie adatte ad un pranzo fuori, se non siete attrezzati con un cestino da pic nic completo.

    Se siete amanti dei panini dovrete solamente mettere in moto la vostra fantasia. Ricordate che se li preparate farciti di maionese dovrete anche attrezzarvi con una borsa frigo. Qualche idea per avere una scelta maggiore per i sandwich:

    Se temete possano rovinarsi durante il trasporto, organizzate una borsa frigo con gli ingredienti, il pane, un tagliere, e se avete deciso di passare la giornata in una di quelle aree attrezzate con tavoli e panche, potrete prepararli al momento di pranzare. In questi posti spesso ci sono anche i barbeque da usare, in quel modo potrete addirittura servire dei panini caldi, come un buon hamburger.

    Fondamentale è attrezzarsi anche con un torta salata o di pasta, cibi facili da preparare e trasportare, che al momento di essere serviti devono essere solamente tagliati. Potete orientarvi su ricette del genere:

    Come dessert andrà benissimo una crostata o un ciambellone classico, magari da farcire con l’immancabile Nutella, che in assenza di dolci, potrete anche spalmare su fette di pane morbido per una merenda tra le più classiche e amate.

    Ricordatevi di scegliere prima di partire la meta, in modo da non trovarvi all’ultimo, carichi di cestini e sporte, per trovare un posto dove consumare il vostro pranzo all’aperto, e soprattutto di partire di buon’ora per non trovarvi poi a scartare le prime pietanze in mezzo al traffico delle consolari!

    Foto da:

    seriouslygood.kdweeks.com, www.berettagallery.com, cassandrainthekitchen.blogspot.com, closetcooking.blogspot.com, www.recipes4us.co.uk, forum.xcitefun.net, www.panificiocalamelli.it, mustardseeds.typepad.com

    Speciale Natale