Consigli per la frittura: gli errori da evitare

Consigli per la frittura: gli errori da evitare

Errori da evitare mentre prepariamo i fritti in casa per cercare di avere un risultato croccante e soprattutto leggero, per esempio pensando che utilizzando meno olio il fritto possa essere più leggero

da in Fritti e Fritture
Ultimo aggiornamento:

    Per fare una buona frittura croccante, e soprattutto leggera, ci sono delle piccole accortezze da seguire, per ottenere senza troppo sforzo un risultato come quello del ristorante. Prima di suggerirvi qualche consiglio per le cose da fare però vogliamo passare in analisi gli errori più comuni che si fanno mentre si frigge nelle nostre cucine, spesso per pigrizia o per sbagliate convinzioni. Piccoli errori che però possono costare un risultato degno della vostra pazienza a bravura. Inoltre spesso si finisce anche per bruciare o non cuocere uniformemente quello che avevamo deciso. Grazie a questi consigli però avrete un risultato ottimo.

    Un errore molto frequente che facciamo mentre preparariamo i nostri frittini è quello di usare in padelle dai bordi troppo bassi: in questo modo i cibi non riescono a rimanere immersi completamente nell’olio che inoltre potrebbe uscire fuori causando schizzi e scottature.

    L’olio deve essere abbondante e caldo, meno olio non vuol dire certo un fritto meno pesante, anzi, il contrario.

    Man mano che friggete non tenete in caldo coprendo, perchè si crea vapore acqueo che toglie croccantezza alla crosticina che ricopre le verdure, soprattutto se sono in pastella .

    Un altro errore da evitare, forse quello più comune, è quello di riutilizzare l’olio: anche se lo filtrate infatti questo produrrà sostanze tossiche che oltretutto altereranno il sapore dei cibi.

    256

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fritti e Fritture

    Pasqua 2017

     
     
     
    PIÙ POPOLARI