Consigli di cucina: il sommaco

piccola spiegazione sul sommaco: che tipo di pianta è, dove cresce, e soprattutto i suoi utilizzi in cucina, rari in Italia mentre molto comune nel Medioriente

da , il

    sommaco

    Il suo nome scientifico è Rhus coriaria, detto anche Siciliano ed è un arbusto sempreverde che raggiunge fino a 3 metri di altezza.

    E’ molto diffuso sia in Medio Oriente che nell’Europa mediterranea, in Italia dal livello del mare fino a 1000 metri di altitudine cresce facilmente, soprattutto nelle province di Palermo e Trapani.

    Per il suo uso in cucina si essiccano i frutti e si riducono in polvere: ne risulta una spezia che ha la proprietà di donare un sapore acidulo ai cibi.

    Sebbene sia molto diffuso, il suo utilizzo in Italia è molto ridotto, così come nel resto dell’Occidente.

    E’ la gastronomia mediorientale a sfruttarlo moltissimo: i frutti vengono usati per insaporire il pesce in Siria e in Libano, le insalate in Irak e in Turchia e inoltre arricchisce di sapore il kebab, le lenticchie, le carni ripiene e le salse.

    Con i frutti si prepara anche una bevanda che cura i leggeri disturbi dello stomaco.

    Foto da:

    www.funghiitaliani.it