Consigli di cucina: i fiori di zucca

I fiori di zucca sono un regalo di questa stagione

da , il

    I fiori di zucca sono un vero regalo della primavera: riescono infatti a dare un tocco speciale a primi piatti e sono ottimi da gustare ripieni. In questo periodo potete anzi farne scorta e surgelarli, se avete tempo di prepararli, per esempio ripieni. Ecco qualche consiglio per comprarli nella giusta maniera, pulirli e scegliere quelli adatti ad essere farciti. Oltre alla classica farcitura di mozzarella e alici, li potete riempire di uova di quaglia e ricotta, per un secondo piatto vegetariano oppure come ricco antipasto.

    Quando comprate i fiori di zucca controllate che siano ben gonfi, con il calice aperto e non arricciato.

    Cercate poi di consumarli in giornata, visto che non si conservano a lungo.

    Per pulirli eliminate il pistillo e una parte del gambo, poi controllate bene che all’interno non vi siano degli insetti rimasti dopo la raccolta. Lavateli molto delicatamente e asciugateli con attenzione con della carta da cucina.

    Il fiore di zucca può essere sia femminile, ovvero quello che trovate attaccato alla zucchina, oppure maschile, che sono quelli che trovate in mazzetti dal fruttivendolo, che sono più grandi e quindi perfetti per essere cucinati ripieni, magari alla romana, con mozzarella e alici, per un secondo piatto veramente gustoso.

    Foto da:

    www.roma-gourmet.net, www.johnmariani.com, www.herdaily.com, justinsomnia.org