Come spegnere la fame

La bella giornata di ieri vi ha fatto capire che tra poco la prova-costume evidenzierà tutti i peccati ai quali avete ceduto a Natale, San Valentino, Carnevale e che state per commettere per Pasqua

da , il

    antifame

    La bella giornata di ieri vi ha fatto capire che tra poco la prova-costume evidenzierà tutti i peccati ai quali avete ceduto a Natale, San Valentino, Carnevale e che state per commettere per Pasqua. Cercate ovviamente di correre ai ripari prima che sia troppo tardi, consumando gli alimenti che comunemente vengono considerati in grado di spegnere la fame, nonostante questa sia una vera leggenda metropolitana. Infatti non esistono cibi in grado di prevenire questa sensazione, ma possiamo invece prevenire picchi di appettito, in modo da non ritrovarci fameliche, a ingurgitare qualsiasi cibaria del nostro frigo.

    Non devono mancare le proteine, quindi uova, carne, pesce e legumi, che hanno il potere di saziare. Inoltre è bene non eliminare i grassi dalla nostra alimentazione, in quanto vengono assorbiti lentamente e il rilasciano energia gradualmente. Ovviamente consumati nella giusta dose, senza eccedere.

    Le fibre sono un altro alleato: infatti danno un effetto di pienezza e rallentano l’assorbimento degli zuccheri, effetto che aumenta se le consumiamo insieme ad altri elementi nutrienti.

    Questo vuol dire che bisogna evitare per esempio, pasti a base solamente di verdure, e non basare una colazione, per esempio solo su una mela, ma bisogna abbinarla a qualche altro elemento proteico.

    Per cambiare il quadro basterà aggiungere un pezzetto di formaggio oppure un uovo, ed avere un potere saziante e nutriente.

    Foto da:

    www.disabilifree.it