Come scegliere la verdura e la frutta matura: trucchi e consigli

Come scegliere la verdura e la frutta matura: trucchi e consigli
da in Alimentazione sana, Fare la spesa, Trucchi e segreti
Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/11/2016 07:55

    Come scegliere verdura e frutta matura, trucchi e consigli

    E’ sempre utile prendere in considerazione alcuni preziosi consigli e conoscere determinati trucchi e segreti per scegliere la verdura e la frutta matura al mercato o al supermercato. Spesso e volentieri a causa dei numerosi impegni lavorativi e familiari, si tende ad acquistare con estrema rapidità le verdure, gli ortaggi e la frutta di stagione presenti sui banchi del mercato o del supermercato, salvo poi pentirsene dopo. Per evitare spiacevoli sorprese e per gustare al meglio i prodotti della terra, vi consigliamo di seguire i nostri consigli! In primis occorre sempre verificare la stagionalità e la provenienza.

    Foto di Stux

    Gli avocadi

    Gli avocadi sono ricchi di beta-carotene e glutatione. Contengono potassio in quantità maggiori delle banane e sono altamente calorici. Quando è maturo l’avocado? Occorre controllare sotto al picciolo. Se l’avocado è ancora acerbo, potreste non riuscire a togliere il picciolo se non tagliandolo. Se il picciolo viene via dovete controllare il colore. Se è marrone scuro, è troppo maturo. Se è bianco o giallo chiaro, è maturo! VAI ALLA RICETTA Foto di Emil Eliasson

    I meloni

    I meloni sono ricchi di ferro, vitamine A e C. Sono rinfrescanti, diuretici, depurativi e lassativi grazie alla presenza di sostanze come il calcio, il fosforo, il magnesio e il potassio. Il melone è maturo quando non ha più lo stelo ed emana un gradevole profumo. Un altro consiglio? Dando un piccolo colpo al melone bisogna sentirlo pieno, non deve rimbombare. VAI ALLA RICETTA Foto di Barbut1

    Le pesche

    Le pesche sono prive di grassi e poco caloriche. Sono ricchi di acqua e fibre. Sono molto utili per le diete ipocaloriche grazie alla loro capacità di saziare. Le pesche mature hanno un buon odore, sono profumate e succose. Sono arancioni-rosse per tutta la loro superficie e hanno la buccia ruvida e vellutata. Inoltre toccandole, il dito deve sprofondare nella polpa, ma solo di qualche millimetro. VAI ALLA RICETTA Foto di Giuliaduepuntozero

    Le fragole

    Le fragole rappresentano un ottimo alleato per dimagrire con meno fatica grazie ad enzimi che sono in grado di attivare il metabolismo dei grassi. Inoltre contrastano cellulite, ipertensione e invecchiamento. Sono costituite al 90% di acqua e idratano le cellule dell’organismo. Le fragole mature devono essere profumate. Se acquistate le fragole in vaschetta, controllate che non vi siano frutti ammaccati o ammuffiti. VAI ALLA RICETTA Foto di Alfio e Silvia

    Le patate

    Le patate sono fonte di importanti vitamine e minerali. Sono conosciute principalmente per l’alto contenuto in carboidrati (circa 26 grammi in una patata di 150 g.) Le patate migliori e mature sono quelle che non hanno la buccia macchiata o raggrinzita. Un altro consiglio molto importante è il seguente: controllate che non siano già germogliate, poiché la germogliazione può provocare disturbi. VAI ALLA RICETTA Foto di Menlow

    Le angurie

    Le angurie sono costituite per oltre il 90% da acqua e da un discreto quantitativo di zuccheri, soprattutto fruttosio, e vitamine A, C (8,1 mg per 100 g di frutto), B e B6. Occorre prestare attenzione alla parte più chiara dell’anguria. Se è di colore bianco, non è ancora matura. Se è di colore giallo, allora è matura. VAI ALLA RICETTA Foto di Marco_Salvadori

    Pomodori

    I pomodori sono privi di calorie e contengono vitamine idrosolubili del gruppo B, acido ascorbico, vitamina D e vitamina E che agiscono come antiossidanti e vitaminizzanti. Inoltre sono ricchi di sali minerali come fosforo e calcio associati a citrati, tartrati e nitrati, ferro, zinco e selenio. I pomodori maturi sono profumati e di colore rosso vivo, e quando saranno cotti rilasceranno più acqua di vegetazione e saranno più ricchi di vitamine e gusto. VAI ALLA RICETTA Foto di Carolina Dagevos-Millin

    Le banane

    Le banane sono ricche di sostanze vasoattive, come la tiamina e dopamina, amido, zuccheri, vitamina B1, B2, C, E, minerali (fosforo, magnesio, sodio, potassio, ferro, zinco) e tannini. Le banane mature sono di colore giallo. Quando iniziano a comparire le prime macchie marroni, vuol dire che stanno diventando troppo mature e più dolci. VAI ALLA RICETTA Foto di Konqui

    Uva

    L’uva vanta proprietà antiossidanti. Questo dolcissimo frutto contiene diverse vitamine come la B6, la A e la C che aiutano rispettivamente a rilassare i nervi e migliorano la circolazione assicurando uno stato di benessere generale. L’uva matura è di colore giallo verdolino e gli acini sono ben attaccati al raspo. VAI ALLA RICETTA Foto di Blamanti

    L'ananas

    L’ananas contiene la bromelina, che è una sostanza antinfiammatoria, e poche calorie. Ha proprietà diuretiche, combatte la ritenzione dei liquidi ed è un buon digestivo. L’ananas è maturo se emana un odore dolce e intenso. Inoltre deve essere sodo ed elastico al tatto, e le foglie devono avere un aspetto sano e un colore verde brillante. E’ maturo se è possibile rimuovere una foglia dalla corona senza troppa resistenza. VAI ALLA RICETTA Foto di Marco Anghinoni

    1799

    Salmone in tavola

    Presentato da

    ARTICOLI CORRELATI