NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come pulire il forno: 6 consigli pratici

Come pulire il forno: 6 consigli pratici
da in Trucchi e segreti
Ultimo aggiornamento: Giovedì 20/08/2015 16:46

    Come pulire il forno in poche mosse consigli pratici

    Come pulire il forno elettrico, a gas o a microonde? Quali sono i trucchi e i consigli pratici per avere sempre un forno pulito ed efficiente? Ci sono diversi prodotti chimici in commercio che consentono di ottenere risultati sicuramente efficaci, ma molto nocivi e dannosi per la salute in quanto possono essere inalati mediante vapori oppure ingeriti assieme al cibo se non viene eseguita una corretta pulizia del forno. Proprio per questo motivo, oggi vi indichiamo alcuni rimedi e consigli pratici per pulire in modo ecologico ed efficace il forno almeno una volta a settimana mediante alcuni metodi completamente naturali e molto tradizionali per rimuovere lo sporco ed eliminare le incrostazioni dal forno. Foto di Constance Wiebrands

    Il metodo acqua e sale grosso

    Il metodo acqua e sale grosso è uno dei più tradizionali. Cosa bisogna fare? Amalgamare 1 litro di acqua con 500 gr. di sale grosso. Poi mediante una spugna applicate il composto omogeneo ottenuto in precedenza su tutte le pareti del forno. Lasciate agire per una decina di minuti e risciacquate con un panno umido. Foto di Alex Castelli

    Il metodo sale grosso e aceto

    L’aceto è un ottimo sgrassante e disinfettante anti-odore. Miscelate un litro di aceto di vino bianco con 500 gr. di sale. Inserite il detergente naturale in un vaporizzatore e spruzzate a forno tiepido. Poi fate asciugare e raffreddare il forno. Infine rimuovete i residui di sale con un panno morbido. Foto di Sarah

    Il metodo bicarbonato e sale

    Un’altra miscela davvero efficace in caso di residui di cibo ormai incrostati è quella composta da bicarbonato di sodio e sale. Bastano solamente una tazza di sale, una di bicarbonato e una di acqua. Unite gli ingredienti e applicate questo detergente ecologico su tutta la superficie del forno e lasciate agire per un’ora. Risciacquate accuratamente con un panno umido e il gioco è fatto. Foto di Manny be

    Il metodo bicarbonato e aceto

    Spruzzate l’aceto di vino bianco nel forno e cospargete il bicarbonato di sodio sulle superfici del forno. Dopo circa mezz’ora procedete alla pulizia del forno con un panno imbevuto di acqua e bicarbonato per rimuovere lo sporco. Il risultato vi sorprenderà. Provate per credere! Foto di BJ

    Il metodo acqua e limone

    Anche il limone è ideale per sgrassare un forno particolarmente incrostato. Prendete una teglia dai bordi alti e versate il succo di 3 limoni grandi e aggiungete un po’ di acqua e accendete il forno a 180° per 30 minuti per fare in modo che l’evaporazione dell’acqua miscelata al limone sgrassi le pareti del forno. Subito dopo procedete con la pulizia del forno mediante un panno inzuppato nel succo di limone rimasto per poi ultimare il tutto con un abbondante risciacquo. Foto di Carlo Sposini

    Il metodo acqua e aceto

    Questo metodo è molto simile al precedente. Al posto del limone c’è l’aceto di vino bianco. Scaldate l’acqua in un tegame e aggiungetevi un bicchiere di aceto. Quando l’acqua inizia a bollire, mettete il tegame nel forno già caldo a 180°C per una decina di minuti. Dopo aver fatto raffreddare il forno, ultimate la pulizia con un panno bagnato con il detersivo naturale. Tanti rimedi ecologici e tanto risparmio per un forno splendente! Foto di Alyss

    1256

    ARTICOLI CORRELATI