Come cucinare la verza

Ortaggio di stagione ricco di proprietà nutritive da non sottovalutare, la verza è gustosa e versatile in cucina. In cerca di ricette e suggerimenti su come cucinarla in padella, in umido o al forno? Si presta alla realizzazione di primi e secondi appaganti in perfetta sintonia con le stagioni più fredde nonchè a contorni light, come le insalate: non perdeteli

da , il

    verza ricette

    Per scoprire come cucinare la verza rossa, verde o bianca in ricette deliziose continuate a leggere: sfogliando la gallery troverete diversi spunti interessanti adatti a tutti i palati.

    La verza è una varietà di cavolo prettamente invernale caratterizzato da foglie di un bel verde brillante e tutte arricciate: è chiamato anche cavolo di Milano o cavolo lombardo.

    Come tutte le verdure di questa famiglia, la verza è ricca di proprietà nutritive di tutto rispetto e sostanze benefiche per la salute: abbonda di fibre ed ha poche calorie – per tale motivo è indicata per chi è a dieta – ed è, come noterete a breve, particolarmente versatile in cucina.

    Siete in cerca di indicazioni su come cucinare la verza stufata, in padella, al forno o come contorno? Non vi resta altro da fare che andare avanti nella lettura. Anche se durante la cottura può sprigionare un odore piuttosto intenso, il suo gusto è molto delicato e la rende perfetta da consumare anche cruda in insalata: non è necessario dover sempre ricorrere alla verza bollita. Tagliatela a striscioline sottilissime ed apprezzatene la naturale croccantezza.

    Non dimenticate come cucinare la verza in modo dietetico non sia così difficile: basta non abbondare con i condimenti ed esaltare con spezie ed aromi il suo sapore davvero insuperabile.

    Verza stufata

    verza stufata

    Come cucinare la verza stufata? E’ presto detto. La ricetta non richiede che pochi ingredienti in quanto il sapore dell’ortaggio è il vero protagonista di questo piatto. Servitela ben calda per una cena deliziosa accompagnandola con del pane integrale tostato. Tra le tante varianti non perdete la verza stufata con aceto e quella al pomodoro: entrambe deliziose.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Kake / CC BY

    Verza al forno

    verza al forno

    Cucinare la verza al forno non richiede particolari accorgimenti. Costituisce un contorno semplice dal gusto deciso ma non pesante. Si presta ad essere accompagnata con della salsiccia che potrete unire nella stessa teglia. Nel caso in cui abbiate voglia di una pietanza vegetariana più ricca abbinatela a della mozzarella o a della fontina. Che ne dite della verza al forno con besciamella per deliziare i vostri commensali con un piatto cremoso ed accattivante?

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Chiara Chiaromonte / CC BY

    Verza in padella

    verza in padella

    Altro contorno facile, veloce, economico, vegetariano e ricco di gusto. Ottimo da solo, si accompagna alla grande con secondi piatti a base di carne. Se volete rendere la verza ancora più deliziosa potete unire dell’uvetta sultanina o dei pinoli, per una versione del tutto vegetale, o delle acciughe salate sott’olio.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Elisabetta Pollini / CC BY

    Verza in umido

    Verza in umido

    La verza in umido rappresenta un piatto molto saporito, semplice da realizzare ma perfetto per solleticare il palato dei componenti della famiglia. Perchè non arricchirla con della pancetta affumicata o della salsiccia? Il valore aggiunto sarà inestimabile. Si presta anche ad essere abbinata con pomodoro, patate e cotechino: tenetelo a mente durante il periodo natalizio.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Stellacometa / CC BY

    Verza con pancetta

    cavolo verza con pancetta

    Tra gli ingredienti che ben si abbinano alla verza c’è la pancetta di maiale, affumicata e non. Provateli insieme per ottenere un piatto saporito e sfruttare al meglio uno degli ortaggi di stagione più amati. Un consiglio? Fate in modo che la pancetta risulti croccante per creare un accattivante contrasto tra le consistenze. In alternativa potrete utilizzare del bacon o del prosciutto crudo a piacere. Abbinatela alle patate cotte al forno o lesse per ottenere molto più che un comune secondo.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by michelle@TNS / CC BY

    Verza e patate

    verza e patate

    Abbinamento perfetto quello tra due ortaggi che si sposano in maniera ideale. Se siete in cerca di un contorno vegetariano ed appagante non potete non provarli insieme. Vanno insaporiti a dovere con aglio, olio e, se piace, peperoncino piccante. Gustateli rigorosamente caldi. Accompagnateli a piacere con dei crostini di pane raffermo appena tostato.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Occhipiuverdi / CC BY

    Involtini di verza ripieni di riso

    involtini di verza con riso

    Sono un must della stagione autunnale e non solo: tipici della cucina dell’Italia settentrionale – anche se vengono diffusamente preparati in tutta la Penisola – possono essere farciti con diversi ingredienti a scelta tra carne, uova, formaggio e patate, oltre che il riso ovviamente. Prestate attenzione alla scelta delle foglie di verza che andranno a costituire l’involucro degli involtini: dovranno essere croccanti e di colore verde brillante. Una volta serviti non fanno altro che suscitare un repentino aumento dell’acquolina.

    VAI ALLA RICETTA

    Verza all’acciuga

    verza acciuga

    Una ricetta ipocalorica nella quale poter gustare la verza cruda insieme a carote, acciughe ed un condimento perfetto per renderla irresistibile. Ha solo 112 Kcal a porzione: sarebbe un vero peccato non approfittare di un piatto tanto intrigante. Adatta sia a chi è a dieta che a chi non lo è ma ama, allo stesso modo, rimanere leggero a tavola.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Lukalooks / CC BY

    Risotto con verza e salsiccia

    Risotto con verza e salsiccia

    Finalmente un primo piatto con la verza: questo risotto arricchito con salsiccia potrebbe essere considerato un piatto unico a tutti gli effetti. Proponetelo per il pranzo con amici, magari quello della domenica, e completatelo con una grigliata mista di carne e verdure.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Elisa Groovy / CC BY

    Verza al forno ripiena

    verza forno ripiena

    La verza al forno ripiena rappresenta un piatto unico da poter proporre per una cena in famiglia. Nutriente e gustoso, prevede un ripieno di carne e riso. Preparatene in abbondanza e gustate la pietanza ben calda. Un consiglio? Il giorno dopo è anche più buona. Nonostante la ricetta sia semplice, prevede una lunga cottura: tenetelo a mente prima di cimentarvi.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Suvi Korhonen / CC BY

    Cavolo verza alla birra

    cavolo verza alla birra1

    Un abbinamento di sapori perfetto sta alla base del cavolo verza alla birra. Una pietanza rustica da servire nell’ambito di una cena con amici e da poter accompagnare con dei wurstel o con una grigliata mista di carne tra la quale non fare mancare la salsiccia.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Viviana / CC BY

    Pasticcio di pane e verza

    pasticcio di pane e verza

    Ottimo per fare fuori gli avanzi di pane – utilizzate quello raffermo – il pasticcio di pane e verza è un piatto pronto da improvvisare quando si è in cerca di idee su cosa portare in tavola. Ricetta economica ed antispreco, rappresenta un modo gustoso di cucinare la verza verde, rossa e bianca.

    VAI ALLA RICETTA

    Photo by Sofia Kungl / CC BY

    Le insalate

    ricetta insalata verza 620x562

    Per una gustosa insalata, dopo aver cotto la verza, scolatela e conditela con olio, sale e aceto, oppure con una salsina ottenuta facendo fondere a fuoco dolce qualche filetto di acciuga sotto sale con dell’olio e uno spicchio di aglio tritato. Per minimizzare l’odore durante la cottura, vi basterà aggiungere un po’ di aceto o di succo di limone all’acqua.

    Se invece avete poco tempo, potete cucinare la verza in pentola a pressione: usate il cestello per la cottura a vapore ed aggiungete dell’aceto all’acqua da mettere sotto. Il cattivo odore sarà minimo e la verza manterrà una buona consistenza.

    I contorni

    verza in padella 00

    Questo tipo di cavolo si abbina molto bene ai piatti di carne, soprattutto quando si tratta di carne di maiale, oppure di insaccati come salsicce, salamini o cotechini, quindi vediamo come cucinare la verza come contorno. Se volete un contorno ricco, fate rosolare della pancetta tagliata a dadini con una cipolla affettata sottile e un po’ di olio, poi unite la verza tagliata a pezzi, fate rosolare, salate e portate a cottura, bagnando con poco brodo. Se volete qualcosa di leggero provate la verza aromatica o l’insalata di cavolo e verza.

    Primi e secondi piatti

    involtini carne verza

    Con la verza possiamo preparare dei gustosi primi piatti, come ad esempio la minestra di riso e verza, un corroborante comfort food da servire per cena. Da provare sono anche le lasagne di polenta con verza e carne, particolari e gustose, adatte al pranzo della domenica.

    Tra i secondi piatti, invece, ci sono i ben noti involtini di verza ed in modo particolare la verza ripiena di polpettone di patate. Si tratta di una pietanza appagante e bilanciata nel sapore che piacerà molto anche ai bambini.

    Per chi ha deciso di seguire un’alimentazione vegetariana ecco gli involtini di verza e seitan.

    Ricette di Carnevale