Come cucinare gli spinaci: metodi di cottura e ricette

da , il

    Come cucinare gli spinaci: metodi di cottura e ricette

    Tra le verdure a foglia verde rappresentano, probabilmente, i più amati grazie al loro sapore piuttosto dolce. Come cucinare gli spinaci? I metodi di cottura si sprecano, così come le possibili ricette volte a trasformarli in primi piatti adatti a tutta la famiglia e contorni sani e versatili.

    Il loro periodo spazia tra la fine dell’inverno e la primavera inoltrata: durante tale lasso di tempo è possibile trovarli freschi e gustosi potendoli, così, consumare anche da crudi. Durante il resto dell’anno, invece, ci si può accontentare di quelli congelati.

    Gli spinaci sono notoriamente ricchi di ferro, il quale rappresenta una delle loro proprietà nutritive più conosciuta. Sono, tuttavia, anche ricchi di vitamine, sali minerali e calcio, e indicati per l’alimentazione dei più piccoli i quali, stranamente, non li evitano una volta nel piatto.

    Freschi

    Gli spinaci freschi riescono a regalare il massimo del gusto: se ne può apprezzare, così, il sapore autentico. In tal caso possono essere utilizzati, direttamente da crudi, per dare vita a delle sfiziose insalate con l’aggiunta di crostini di pane e pancetta croccante, semi oleosi e tanti ortaggi di stagione.

    In padella

    Una delle cotture più indicate è quella in padella. Ricorrendo a quest’ultima si può dare vita a contorni semplici di vario tipo o condimenti per la pasta.
    1. Mettete a sciogliere una noce di burro insieme ad uno spicchio di aglio in un tegame.
    2. Una volta liquefatto, aggiungete gli spinaci freschi appena sciacquati.
    3. Fateli cuocere, su fiamma bassa, per circa 10 minuti.
    4. Regolate di sale e pepe ed insaporite a piacere con un pizzico di noce moscata.

    Congelati

    Quando non sono di stagione, si può sempre optare per l’acquisto degli spinaci congelati. Questi si trovano, in commercio, racchiusi in comode buste all’interno del banco freezer di qualsiasi supermercato. E’ possibile reperirli sotto diverse forme, in foglia così come a cubetti. Vanno semplicemente fatti scongelare a temperatura ambiente prima dell’utilizzo nelle più svariate ricette.

    Al vapore

    Gli spinaci al vapore possono essere ottenuti sia con l’apposita vaporiera che con l’ausilio del forno a microonde, utilizzando l’apposito contenitore. I tempi di cottura sono piuttosto brevi ma il risultato è veramente eccezionale: il sapore della verdura rimane autentico, senza contare il fatto di potere godere appieno delle sostanze nutritive presenti, le quali rimangono direttamente all’interno dell’alimento, non andando disperse nel liquido di cottura.
    1. Lavate bene gli spinaci con acqua fresca corrente.
    2. Posizionate gli spinaci nella vaporiera.
    3. Fateli cuocere per non più di 5 minuti, quindi prelevateli.
    4. Conditeli con olio, sale, pepe e succo di limone.

    Bolliti

    Gli spinaci bolliti, poveri di calorie, fanno bene e possono essere conditi a piacere. Si realizzano semplicemente e possono essere utilizzati come contorno per piatti a base di carne o di pesce. Ottimi sono anche con le uova.

    1. Mettete a bollire, in una pentola, abbondante acqua, quindi salatela.
    2. Introducete, adesso, la verdura accuratamente pulita.
    3. Fatela cuocere per non più di cinque minuti, quindi scolate gli spinaci e conditeli a piacere.

    Contorno

    Come contorno, gli spinaci, danno il proprio meglio: alzi la mano chi non li adora in padella insieme a della mozzarella tagliata a cubetti o dei dadini di prosciutto cotto. Ottimi sono anche il contorno di spinaci e funghi, quello con la pancetta e con i pomodorini.

    Spinaci in padella

    spinaci in padella

    Gli spinaci in padella rappresentano un contorno semplice, veloce e sano. Vanno semplicemente conditi con un filo di buon olio di oliva e si prestano sia al pranzo che alla cena, insieme ad una fetta di carne cotta sulla piastra o un filetto di pesce al forno, per un pasto leggero ma appagante.

    VAI ALLA RICETTA

    Spinaci al burro

    spinaci al burro

    Gli spinaci al burro rimangono un must. Insaporiti in padella con uno spicchio di aglio, possono essere completati con del formaggio a piacere, come il parmigiano, la mozzarella o, perchè no, anche le sottilette.

    VAI ALLA RICETTA

    Spinaci filanti

    spinaci filanti

    Ideali insieme alla carne, gli spinaci filanti piacciono molto ai bambini. Vengono arricchiti con del grana grattugiato il quale, a contatto con il calore della verdura, assume una consistenza irresistibile. Possono anche essere cotti al forno.

    VAI ALLA RICETTA

    Torta di ricotta e spinaci

    Torta di ricotta e spinaci

    Un abbinamento super collaudato è quello tra la ricotta e gli spinaci, che in questa torta salata trova una delle sue massime espressioni. Ottima sia per un antipasto rustico che come portata ideale per un pranzo fuori casa, una scampagnata magari, è di facile esecuzione e può essere realizzata anche in anticipo.

    VAI ALLA RICETTA

    Foto | Pixabay, Miran Rijavec, Floriana, Ivan KLUGMAN, Patrizia Ferraglioni