Come aprire le cozze

Domenica 29/03/2009 da GIeGI in Cucinare il Pesce, Pulire gli Alimenti

    Sapere come aprire le cozze (dette anche mitili o peoci o muscoli) è il primo passo per preparare dei bei piatti con esse. Vediamo allora come fare prima a pulire e poi ad aprirle.

    Premessa importante: acquistate solo cozze corredata degli appositi certificati che ne garantiscono il livello igienico (sono quelle vendute in retine con allegati tutti i dati rilevanti); vi prego non fidatevi di cozze dalla dubbia origine, per esempio vendute fuori dagli esercizi commerciali. Le cozze non controllate possono portare gravi malattie dal colera, alla epatite di tipo A, oltre a più o meno banali gastroenteriti

    cozze o mitili o muscoli o peoci

    Prima cosa, eliminate tutte le cozze quelle che sono aperte o hanno il guscio rotto.

    Poi occorre eliminare il filamento che le teneva attaccate (bisso), e che ora esce dal mollusco, basta tirare e viene via. Poi occorre raschiare alghe, piccoli molluschi ed altro che si trova sul guscio, e magari anche spazzolarli con uno spazzolino riservato per questo uso (vanno bene quelli per unghie).

    eliminate il bisso

    Ora lavate per bene le cozze con abbondante acqua fredda corrente, e poi scolatele.

    lavate le cozze

    Versate le cozze in una pentola senza aggiungere alcun condimento, poi mettete la pentola sul fuoco vivo e copritela.

    cuocete le cozze

    Cuocete le cozze per qualche minuto, scuotendo di tanto in tanto la pentola.

    Se aprite vedrete che le cozze inizieranno ad aprirsi, continuate a cuocere fino a che saranno tutte aperte, o meglio la quasi totalità delle medesime sarà aperta.

    cozze aperte

    A questo punto, togliete le cozze dalla pentola, eliminando quelle che non si saranno aperte, filtrate il liquido di cottura e conservatelo. A questo punto siete pronti per preparare la vostra ricetta di frutti di mare.

    Foto di GIeGI

    SCRITTO DA GIeGI PUBBLICATO IN Cucinare il PescePulire gli Alimenti Domenica 29/03/2009