Cenone di fine anno: cosa bere

Il momento del brindisi di fine anno sta per arrivare, come tutti gli anni

da , il

    La maggioranza degli italiani passerà il cenone di fine anno in casa, a cena con gli amici più cari. Durante e dopo la cena ci saranno i tradizionali brindisi di buon augurio, e alla fine del tradizionale countdown, tutti a far saltare i tappi delle bottiglie, per dare un benvenuto pieno di speranze all’anno nuovo. Portare una bottiglia di spumante in casa degli amici dove cenerete è d’obbligo, così è assolutamente doveroso farne una provvista se siete voi ad accogliere gli amici; non sia mai succedesse di trovarvi a corto di bollicine proprio qualche minuto prima della mezzanotte. La scelta è veramente ampia, e per tutti i gusti e tasche.

    Per le fashion victim anche a tavola immancabile è una bottiglia di Pommery Gold Pop, uno champagne da 20 cl racchiuso in una pochette completamente ricoperta di paillettes: riservatelo al brindisi con la migliore amica, perchè il prezzo è di circa 55 euro.

    Perfetto anche da sorseggiare durante la cena è invece il Cuveé Imperiale Max Rosè di Berlucchi, racchiuso in una confezione rosa molto glam. Il suo costo si aggira intorno ai 15 euro.

    Per un capodanno a 4 ideale è la confezione di Veuve Clicquot Ice Cube, perchè racchiude una bottiglia di champagne e 4 flutes da utilizzare per brindare. L’idea dei calici è anche di Martini, che inserisce due bicchieri nella confezione id Spumante Riserva Montelera Metodo Classico Sigillo Blu, che ha un costo di circa 15 euro.

    Se non amate lo spumante e le sue bollicine lasciatelo da parte solamente per i tradizionali del brindisi, e scegliete al suo posto un buon vino.

    Foto da:

    cgi.ebay.it, www.siciliadolcistagioni.it, www.enotime.it, www.marketingjournal.it, www.clipspringer.com, www.pedrelli.com, www.wineandco.co.uk, www.wine-club-central.com