Buddha bowls: le migliori ricette in ciotola

Colorate e nutrienti, adatte ad un'alimentazione sana e bilanciata, sono accattivanti già alla sola vista: che ne dite di scoprire le migliori ricette delle Buddha bowls? Perfette per chi tenga alla propria linea ed alla propria salute, ben si collocano nell'ambito di un regime alimentare controllato. Sono versatili e si adattano ad ogni esigenza: con avocado, con ceci e verdure di ogni tipo, scopritele tutte

da , il

    Buddha bowls: le migliori ricette in ciotola

    Voglia di scoprire le buddha bowls? Provate le migliori ricette in ciotola raggruppate di seguito, per un pieno di gusto, vitamine ed energia. Colorate, ricche di ingredienti sani e spesso vegetali, queste bowls di origine orientale devono il loro nome al fatto di ricordare la forma della pancia di Buddha. Alla base della loro preparazione ci sono una cura ed un’attenzione dalle quali si evince l’importanza del prendersi cura di sè stessi e degli altri già a partire dalla tavola.

    Cosa sono

    Prima di passare alle ricette più amate, un cenno merita il contenuto delle tazze più alla moda in fatto di food. Queste promuovono uno stile di vita sano, alla cui base c’è un’alimentazione fatta di cibi in gran parte vegani e vegetali (ma non solo), sapientemente abbinati tra di loro per regalare dei pasti completi e ricchi di tutti i nutrienti di cui si abbia bisogno, nel rispetto delle stagionalità e della natura.

    Ogni ciotola che si rispetti dovrebbe contenere tutti i macronutrienti, seppur nelle giuste proporzioni. Metà dose di verdure o ortaggi crudi o cotti, un terzo di proteine (specie vegetali) ed un terzo di carboidrati (meglio se integrali), senza dimenticare i grassi, tra i quali poter utilizzare sia olio di oliva che semi oleosi che, ancora, dell’avocado.

    Buddha bowl con avocado

    Ingredienti

    • 80 gr di riso basmati
    • 100 gr di cavolfiore lesso
    • 2 carote arrosto
    • 2 cucchiai di hummus
    • 1/2 avocado maturo
    • 1 patata dolce lessa
    • 1 barbabietola
    • 100 gr di spinaci lessi
    • cumino
    • sale e pepe

    Preparazione

    1. Mettete a lessare il riso basmati in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Una volta cotto scolatelo e passatelo sotto il getto dell’acqua corrente.
    2. Nel frattempo tagliate a metà l’avocado. Conservatene una in frigo e sbucciate la seconda. Eliminato il nocciolo, lasciatela intera o tagliatela a cubetti.
    3. Tagliate le carote arrosto a rondelle spesse, e la barbabietola a cubetti
    4. Componete la bowl: versate su un lato il riso basmati, prestando attenzione a non sparpagliarlo, e spolveratelo con del cumino.
    5. Disponete accanto ed in maniera ordinata l’avocado, poi le carote, la patata dolce tagliata a pezzi lunghi, la barbabietola, gli spinaci e l’hummus.
    6. Regolate di sale e pepe e servite.

    Buddha bowl con hummus e semi

    Ingredienti

    • 1/4 di cavolo viola
    • 1 cuore di lattuga
    • 2 pomodori
    • 100 gr di ceci
    • basilico fresco
    • semi di zucca
    • semi di sesamo
    • 2 cucchiai di hummus

    Preparazione

    1. Lavate bene il cavolo viola, il cuore di lattuga ed i pomodori.
    2. Affettate il primo a listarelle sottili dopo averlo posto su un tagliere.
    3. Tagliate anche il secondo ottenendo dei pezzi più grossi.
    4. Tagliate i pomodori a cubetti non troppo piccoli delle stesse dimensioni.
    5. Assemblate la bowl ponendo sul fondo un mix delle verdure.
    6. Unite i ceci e coprite con abbondante hummus.
    7. Completate con i semi di sesamo e di zucca e regolate a piacere di sale e pepe.

    Buddha bowl con quinoa

    Ingredienti

    • 80 gr di mix di quinoa
    • 100 gr di fagioli lessi
    • 1/2 cucchiaino di curry in polvere
    • 1/2 avocado
    • 1/2 zucchina grande
    • 1 carota
    • 1/2 peperone giallo
    • menta e basilico
    • semi di sesamo
    • olio extravergine di oliva
    • sale e pepe

    Preparazione

    1. Sciacquate bene la quinoa quindi scolatela e fatela tostare in un pentolino per qualche minuto.
    2. Adesso mettete a bollire dell’acqua ed una volta raggiunto il bollore unite la quinoa: fatela cuocere per i minuti riportati sulla confezione.
    3. Scolatela e tenetela da parte.
    4. Lavate bene la zucchina, la carota ed il peperone.
    5. Affettateli sottilmente senza sbucciarli (se provenienti da agricoltura biologica).
    6. Sbucciate il mezzo avocado e tagliatelo a fette non troppo sottili.
    7. Assemblate la bowl: ponete su un lato la quinoa spolverandola a piacere con il curry, poi l’avocado, la zucchina e la carota, il peperone ed infine i fagioli.
    8. Insaporite con le erbe aromatiche, regolate di sale e pepe e spolverate con i semi di sesamo.
    9. Irrorate con un filo di olio e servite.

    Buddha bowl con cous cous e spinaci

    Ingredienti

    • 1 tazza di cous cous
    • 200 gr di champignon
    • 250 gr di spinaci lessi
    • 1 zucchina
    • foglie di menta
    • 1 spicchio di aglio
    • prezzemolo fresco
    • 40 gr di mandorle
    • olio di oliva
    • sale e pepe
    • semi di girasole

    Preparazione

    1. Fare cuocere il cous cous seguendo le indicazioni riportate sulla sua confezione.
    2. Una volta pronto fatelo riposare mentre pensate al pesto di zucchine.
    3. Lavate bene la zucchina, eliminate le estremità e tagliatela a pezzi. Fatela sbollentare in acqua bollente salata per 5 minuti.
    4. Scolatela e fatela raffreddare, quindi trasferitela in un mixer.
    5. Unite le mandorle, l’aglio, le erbe, il sale ed il pepe: iniziate a frullare.
    6. Unite a filo anche l’olio, tanto quanto basta per ottenere un pesto morbido.
    7. Prelevatelo e tenetelo da parte.
    8. Fate cuocere i funghi lavati e tagliati a fette in un tegame con dell’olio, su fiamma media, per circa 7-8 minuti.
    9. Una volta pronti regolate di sale e pepe e fate intiepidire.
    10. Assemblate la bowl: ponete su un lato il cous cous, su un altro i funghi, poi gli spinaci lessi e completate con il pesto di zucchine e dei semi di girasole.

    Buddha bowl con verdure e legumi

    Ingredienti

    • 100 gr di fagiolini lessi
    • 100 gr di ceci lessi
    • 100 gr di fagioli di soia lessi
    • 150 gr di broccoli lessi
    • 1 carota a julienne
    • 2 pomodori
    • 1/4 di avocado
    • 50 gr di anacardi
    • sale e pepe
    • olio di oliva

    Preparazione

    1. Affettate i fagiolini lessi a pezzetti.
    2. Lavate i pomodori e tagliateli a cubetti.
    3. Sbucciate l’avocado e tagliatelo a fette.
    4. Tagliate a pezzetti anche i broccoli.
    5. Disponete tutti gli ingredienti, un tipo per volta ed in maniera ordinata, all’interno di un piatto o di una ciotola.
    6. Completate con sale, pepe e olio di oliva.

    Smoothie bowls

    Restando in tema non possiamo non citare le smoothie bowls. Pronte a regalare un pieno di dolcezza in maniera del tutto naturale, altro non sono che dei frullati serviti in una ciotola. A base di frutta fresca di stagione, vengono arricchiti, di volta in volta, con gli ingredienti ideali per fare un pieno di energia.

    Per tale motivo sono perfette per la colazione, quando potrete unire cereali come i corn flakes, frutta secca come mandorle e noci, semi oleosi, gocce di cioccolato fondente o scaglie di cocco. Da non disdegnare anche al pomeriggio, quando possono essere gustate prima o dopo un allenamento.

    Il loro punto di forza sta nella presentazione: sperimentate con i topping, perchè anche l’occhio vuole la sua parte.

    Acai bowls

    Parlando di ciotole non possiamo dimenticare le Acai bowl. La differenza rispetto alle altre la fa il contenuto. In questo caso il comune denominatore è la base costituita da una crema delle bacche dell’Acai, particolare frutto apparentemente simile ai mirtilli, proveniente dall’Amazzonia.

    Trattasi di un superfood ricco di proprietà nutritive preziose entrato di diritto tra gli alimenti preferiti dagli sportivi e dai salutisti.

    Anche in questo caso le ciotole possono essere completate con tutta una serie di ingredienti ricercati, come le bacche di goji, i semi di chia e così via.

    Photo by tallulah alexandra / CC BY

    Photo by tallulah alexandra / CC BY

    Photo by julie west / CC BY

    Photo of Kristine Leuze / CC BY

    Photo by Angelo Talebi Reviews / CC BY

    Photo by Atlanta Eats / CC BY

    Photo by Monica Shaw / CC BY

    Photo by Stephanie Kraus / CC BY